Crea sito

BACKUP DATI 3DS: POTETE, DOVETE FARLO!!!!!

game_over_return_of_ganon_by_kaigetsudo-d4l00vv

Stendo questo breve testo per raccontarvi una mia brutta esperienza e permettere a tutti di farne tesoro. Mi auguro che possa aiutare qualcuno a prevenire situazioni simili!

Non sono in possesso di particolari competenze informatiche, quindi scusate anticipatamente se il resconto è poco chiaro o per nulla tecnico… vuole essere semplicemente un monito, un consiglio fraterno…

Alcune settimane fa ho acquistato un New 3DS XL, poco dopo il day one. Sono in possesso di altri 3 3DS, e mi accingo tranquillamente, senza troppi pensieri, all’ennesimo “Trasferimento dati” (impostazioni, profilo, dati aggiuntivi, che si trovano sulla console – giochi digitali, demo e, soprattutto, relativi dati di salvataggio, che si trovano sulla scheda Sd) dalla console vecchia a quella nuova.

Va tutto regolarmente, fin quando scelgo di completare la procedura trasferendo tramite PC i dati dalla vecchia scheda Sd alla nuova Micro Sd (il New 3DS legge solo le micro). Inserisco la scheda in un apposito lettore e lo collego al PC. Incautamente faccio “taglia e incolla” e non “copia e incolla” trasferendo i dati.

Ecco il dramma.

Compare un messaggio di errore, il trasferimento si interrompe a metà. Tolgo e provo a reinserire la Sd ma questa non viene più riconosciuta, anzi il computer mi dice che devo formattarla. Provo a caricarla sulla console… Il dramma.

HO PERSO TUTTO!!!

Ho perso circa 700 ore di salvataggi e progressi nella mia ottantina abbondante di giochi digitali… Una delle delusioni più terribili in oltre 25 anni di carriera da videogiocatore e fan Nintendo… Non ho mai fatto backup di tali dati in quanto Nintendo afferma che, anche in caso di necessità, sarebbero comunque inutilizzabili…

Sconcertato, cerco di riflettere a mente fredda sull’accaduto. Da parte mia posso essere stato incauto, può esserci stato un errore tecnico, ma è impossibile – credo – che Nintendo non abbia pensato ad un caso simile e relativa soluzione.

Mi metto a chiedere ovunque, forum (italiani e non), siti, scrivo decine di mail all’assistenza Nintendo. Risposta? Non c’è più nulla da fare, i dati sono persi per sempre! Sono ancora in possesso di parte dei dati trasferiti durante il passaggio sul PC, ma dall’assistenza mi dicono che non è possibile ripristinarli, né tantomeno tenere da parte periodiche copie di backup dei dati, dato che non funzionerebbero più in caso di tentativo di ripristino.

Per evitare il più possibile episodi di hackeraggio e simili, il Nintendo 3DS vincola ogni dato (giochi, salvataggio, altro) alla singola console legata al singolo profilo Nintendo ID del suo possessore, criptando ogni informazione. E’ impossibile utilizzare i salvataggi spostando sulla propria console quelli di un’altra, dato che funzionano solo ed esclusivamente su quella che li ha prodotti in origine. E’ impossibile ricollocare sulla console di origine i dati passati ad una nuova attraverso il “Trasferimento dati”.

Ad oggi, infatti, e questo riguarda anche il WiiU, per la propria console portatile Nintendo non ha creato un vero account unificato, come ci si aspetterebbe nel 2015…

Vi voglio ricordare che oggi, se il vostro WiiU vi viene rubato, perdete – senza possibilità di recupero – tutti i dati aggiuntivi salvati! Oggi, se smarrite il vostro 3DS, perdete senza possibilità di ripristino tutti i dati che avete creato su di esso! Oggi, se una delle vostre console Nintendo smette di funzionare, un cero alla vostra divinità preferita potrebbe essere utile mentre lo inviate in assistenza, dove verosimilmente vi diranno che, purtroppo, i dati di salvataggio sono persi per sempre.

A molti, almeno mi sembra, di tutto questo non frega più di tanto. A me, invece, importa parecchio e un simile rischio, nel 2015, mi sembra semplicemente incredibile.

In ogni caso, vi racconto come è finita la mia storia.

Avvalendomi anche dell’assistenza di Sisko (il creatore di questo sito) – che voglio ringraziare pubblicamente – dopo molti tentativi, sono alla fine riuscito a recuperare gran parte dei dati per i quali ho “pianto”….

In tutto questo, voglio precisarlo, l’assistenza clienti Nintendo Italia si è rivelata incompetente ed impreparata, fornendomi continuamente informazioni errate e superficiali.

Se dovesse mai capitarvi una cosa simile, sappiate che le cartelle che il 3DS crea sulla scheda Sd sono leggibili dal vostro PC, ma non immediatamente decifrabili.

Esplorando la vostra Sd dovreste trovare due cartelle, “DCIM” (fotografie) e una seconda, “NINTENDO 3DS”. Apritela.

A questo punto ne troverete una, composta da una serie (credo random) di caratteri alfanumerici. Apritela. Potrebbe contenerne altre simili. Continuate ad aprirle finchè non arrivate a una “TITLE”.

Dentro troverete alcune cartelle fatte di numeri. Aprite “00040000”. Dentro trovate i vostri giochi digitali, inclusi i file coi giochi stessi e relativi salvataggi.

Ogni gioco ha un codice identificativo univoco (per esempio: “000aeb00”), ma diverso per i 3 mercati videoludici principali (Europa, USA, Giappone).

Su questo sito (http://3ds.essh.co/) trovate quella che, almeno al momento, appare come la banca dati di riferimento per riconoscere quale sofware si nasconde dietro ogni codice.

Io sono riuscito a risolvere il mio problema riscaricando dall’Eshop tutti i miei giochi (memorizzati in associazione al mio Nintendo ID) e poi andando, una per una, in queste cartelle per cancellare il nuovo file di salvataggio creato in automatico e inserire al suo posto quello vecchio (fortunosamente avevo recuperato tutti i file di salvataggio, in quanto passati sulla memoria del PC durante il trasferimento interrotto).

Quando ho visto che i salvataggi ripristinati venivano comunque letti, la mia soddisfazione è stata enorme…! Un enorme sospiro di sollievo…

Morale di tutto questo? …Periodicamente, molto semplicemente, togliete le Sd o Micro Sd dalle vostre console e fate un backup da conservare per sicurezza… potreste evitare drammi e infinite perdite di tempo!

PS: è proprio notizia di questi giorni che, entro l’anno, Nintendo dovrebbe lanciare un nuovo servizio di account unificato per le proprie console e servizi… chi vivrà vedrà!


'BACKUP DATI 3DS: POTETE, DOVETE FARLO!!!!!' have 5 comments

  1. 1 aprile 2015 @ 11:04 Alino

    Evito ogni commento sull’assenza di account unificato e sulla superficialità dell’assistenza clienti, che si commenta da sola… Ma mi complimento con te e con le doti da perfetto hacker provetto di Sisko per il recupero, ancorchè parziale, dei dati. Al di là dei suggerimenti assolutamente chiarissimi e tecnicamente ineccepibili, altrochè, voglio sottolineare una cosa che hai detto: non gliene frega niente a nessuno. E’ verissimo. Finchè le cose non ti succedono personalmente, nessuno pensa al famoso “prevenire è meglio che curare”. Quando si parla di tecnologia in generale c’è un lassismo che non condivido per niente. Mi unisco all’appello!!!

    Reply

  2. 1 aprile 2015 @ 17:27 Guido Savio

    Grazie mille Alino, il tuo commento mi fa veramente piacere! 🙂

    Reply

  3. 7 luglio 2015 @ 22:33 Andrea

    Ciao, io ho un problema diverso, vorrei trasferire il salvataggio dell’Animal Crossing New Leaf (copia digitale) che ho su una console 3DS XL (la limited di ACNL) nella copia digitale di un mio New 3DS XL Majora’s Mask Limited Edition. Ho seguito tutto quello che hai scritto, ma dopo che ho sostituito il file .sav nella cartella di Animal Crossing New Leaf, che ha il codice 00086400, mi dice che non riesce a leggere il salvataggio, e che deve ripristinare i dati. Perché succede? Da come hai scritto tu dovrebbe funzionare! PER FAVORE AIUTAMI! SONO DISPERATO! Odio avere due console differenti, e non voglio abbandonare la mia partita già avviata sul 3DS XL… AIUTO!

    Reply


Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.