[Recensione] Monster Boy and the Cursed Kingdom (Switch eShop)

Torna alla prima metà del 2017. Il Nintendo Switch ha recentemente colpito gli scaffali dei negozi, vendendo in quantità impressionanti. La serie iniziale di titoli di rilascio – guidati da The Legend of Zelda: Breath of the Wild – sono stati finalmente completati. La luna di miele è finita, e il suo momento per voi per vedere che tipo di libreria questa console ibrida impressionante può costruire per sé. Dove guardi? Quali giochi comprate?

Per me, questa domanda ha avuto risposta dal curioso platform: Wonder Boy: The Dragon’s Trap. Questo remake del titolo Sega Master System ha fornito splendidi spritework, una colonna sonora vivace e una sorta di design del gioco proto-Metroidvania, il tutto eseguito con sorprendente efficacia. Ho giocato il gioco due volte dopo averlo preso sull’eShop e ho fatto un terzo playthrough all’inizio di quest’anno. Non ho mai giocato ai precedenti giochi di Wonder Boy, ma mi sono trovato impressionato sia dalla qualità del titolo originale sia dal modo in cui il nuovo sviluppatore Lizardcube è stato in grado di catturare e modernizzare il gioco originale.

Quindi, quando le notizie hanno notato che era in arrivo un nuovo gioco verso lo Switch – uno che ha anche richiamato direttamente Wonder Boy: The Dragon’s Trap – il mio interesse è stato raggiunto. Mentre questo gioco prende in prestito molti degli stessi elementi di Wonder Boy, sarebbe un titolo completamente nuovo con una nuova interpretazione di ciò che ha reso grande Wonder Boy. La settimana scorsa, ho avuto il piacere di mettere un bel po ‘di ore in Monster Boy e nel Maledetto Regno – e posso dire con sicurezza che il gioco mantiene le promesse fatte con il suo annuncio.

Innanzi tutto, questo gioco sembra e sembra bello. All’inizio, ero dubbioso, dopo aver interpretato il remake di Wonder Boy 3, se un altro sviluppatore fosse in grado di eguagliare le splendide illustrazioni di Lizardcube e il remaster orchestrato della colonna sonora originale di Wonder Boy 3. Sono felice di dire che quelle paure erano infondate. Mentre Monster Boy prende la sua direzione artistica, è più luminoso e più spettroscopico fumettistico serve da nobile cugino allo stile più pittorico di Lizardcube. Gli sprite fuoriescono dallo schermo in colori vibranti, con animazioni fluide e un sacco di effetti creativi. Nel frattempo, la musica per ogni area è accattivante come lo era 30 anni fa e magistralmente rielaborata in una moderna colonna sonora. Se posso lamentarmi della partitura, è che mi sarebbe piaciuto avere ascoltato alcune tracce più originali, piuttosto che continuare a ricostruire gli stessi battiti trovati in Wonder Boy 3 e il suo remake.

Da una prospettiva narrativa, Monster Boy è un passo avanti rispetto ai suoi predecessori. Piuttosto che il mondo relativamente solitario e pericoloso trovato in Wonder Boy, il mondo di Monster Boy è popolato da un’intera schiera di personaggi bizzarri. Un assortimento di utili abitanti del villaggio, commercianti e servitori reali vagano per la città centrale del gioco, offrendo consigli, indicazioni e intuizioni nel mondo del gioco. Nel frattempo, in mezzo alla natura, si possono trovare altri abitanti che vivono e esplorano il mondo da soli. Alcuni sono utili, altri possono presentare pericoli alla tua ricerca. Ma l’idea centrale qui è che questo mondo si sente vibrante e vissuto.

Se Wonder Boy 3 è considerato un “proto-Metroidvania”, Monster Boy è entrato nel genere con abbandono. Mentre gran parte della tua ricerca attraverso il mondo di gioco è diretta verso un obiettivo specifico – diventando forse troppo lineare a volte – il mondo è anche pieno di scrigni del tesoro segreti, stanze nascoste, angoli, fessure e puzzle da esplorare. Quasi ogni volta mi sono ritrovato a dire, “E se l’avessi fatto?” Mi è stato assegnato un oggetto, un tesoro o un potenziamento. Il gioco ricompensa costantemente il giocatore per essere creativo e andare fuori dai sentieri battuti. Allo stesso tempo, molte zone hanno percorsi che sono chiaramente bloccati o inaccessibili, segnalando al giocatore che dovrebbero tornare più tardi quando la loro banca di abilità disponibili si è espansa. Ad esempio, dopo aver raccolto due dei cinque McGuffin nel gioco, sono stato in grado di fare un rapido giro intorno alle zone precedenti e raccogliere oggetti per potenziare il mio equipaggiamento ed espandere la mia banca di incantesimi disponibili – fornendo ricompense tangibili per prendere l’iniziativa da esplorare.

La maggior parte delle sfide enigmistiche e di platforming trovate in tutto il mondo si adattano bene alla difficoltà. Non aspetterei, ad esempio, che mio nipote di 7 anni trovasse il gioco tutt’altro che difficile, ma i giocatori esperti dovrebbero essere in grado di risolvere la maggior parte dei puzzle abbastanza velocemente. Alcune volte, tuttavia, mi sono trovato perplesso senza una ragione particolare. Questi ritardi, che mi sono costati quasi mezz’ora di gioco, sono per lo più il risultato di una buona idea da parte degli sviluppatori, ma dimentico di preparare adeguatamente il giocatore in anticipo per risolvere l’enigma. Questi momenti sono, fortunatamente, pochi e lontani tra loro.

L’idea principale di Monster Boy è la capacità del giocatore di trasformare tra varie forme animali per affrontare le sfide presentate a loro. Come in Wonder Boy 3, il giocatore inizia come un semplice umano, brandendo una spada e uno scudo, prima di essere trasformato in una creatura orribile – in questo caso, un maiale. Man mano che il giocatore progredisce nel gioco, continuerà a sbloccare nuove forme con abilità diverse, espandendo la propria abilità di piattaforma, esplorazione e risoluzione di enigmi. Alcune di queste trasformazioni sono analoghe dirette a quelle trovate in Wonder Boy 3. La trasformazione del serpente funziona come il mouse di Wonder Boy. La rana funziona come il tritone. Tuttavia, Monster Boy fa compiere a queste trasformazioni un ulteriore passo in avanti, aggiungendo ulteriori abilità che rendono ogni forma più naturale e realistica.

La forma Maiale – interamente originale per Monster Boy – guadagna diverse abilità uniche. Affonda naturalmente nell’acqua e può annusare i segreti con il suo impressionante senso dell’olfatto. Ha anche un’abilità di punto di terra unica utilizzata per aprire le porte, affondare i pilastri e in alcuni casi demolire il paesaggio. Il maiale è anche una delle poche trasformazioni disponibili che possono utilizzare in modo nativo incantesimi – dandogli un enorme assortimento di utilità.

E l’utilità è il nome del gioco qui. Mentre ogni nuova trasformazione acquisita è in genere seguita da una zona che richiede tali abilità uniche, gli sviluppatori sono stati attenti a continuare a rendere le trasformazioni meno recenti non solo utili, ma necessarie per far avanzare la storia. I giocatori si trovano costantemente a pensare a quali abilità sono più utili in una data situazione – passa avanti e indietro per azionare i pulsanti, affrontare nemici unici e persino sconfiggere i boss. Che tu stia scalando pareti e sputando acido come un serpente o nuotando sott’acqua e dondolando sulla tua lingua come una rana, ogni forma porta qualcosa di unico e interessante al tavolo.

Il pezzo finale del puzzle di progressione del personaggio è, ovviamente, equipaggiamento. Sebbene non tutte le forme utilizzino gli attrezzi raccolti durante il gioco, quelli che fanno troveranno immediatamente un’ampia gamma di utilità. Dagli stivali che sciolgono blocchi di ghiaccio o forniscono un doppio salto, a spade che sparano palle di fuoco e piattaforme, il gioco ti sorprende costantemente con nuove abilità e nuovi modi di combattere i mostri ed esplorare il mondo intorno a te. Non solo, ma gli oggetti collezionabili sparsi in tutto il mondo ti permettono di scegliere e scegliere quale equipaggiamento vuoi potenziare con abilità aggiuntive per migliorare la tua esperienza.

Tutte queste abilità arrivano alla testa quando si affrontano contro la schiera di mostri che popolano il mondo di gioco. Tutti i volti noti della serie Wonder Boy sono tutti qui: fiori che sputano fuoco, pipistrelli in picchiata, rane saltatrici e nuvole malefiche che cercano di far cadere la magia sulla tua testa. Ma entrambi questi mostri in franchising – e la miriade di nuovi sfidanti che vengono con loro – sono stati arricchiti tanto quanto il nostro eroe. Ad esempio, molti mostri risponderanno ad essere attaccati, cambiando il loro modello di attacco dopo il primo colpo mentre lampeggiano un volto di rabbia. Altri sfoggiano modelli di attacco nuovi o unici a seconda di come si tenta di manovrare attorno a loro. Come per gli ambienti, questi mostri sono ben progettati e animati – completi di volti espressivi e movimenti fluidi.

Anche i Boss design offrono una varietà di modelli di attacco e possono cambiare mentre le battaglie contro di loro progrediscono. Ti ritroverai a pensare in piedi, cambiando le tue strategie mentre il tuo nemico si adatta al tuo primo metodo di attacco. I boss si sentono aggressivi e pericolosi – e in alcuni casi addirittura subdoli – costringendoti a pensare rapidamente su come adattare al meglio le tue tattiche. Come i mostri, questi boss sono meravigliosamente realizzati, e ognuno offre una sfida unica che non sembra mai stantia o meccanica.

Monster Boy e il Maledetto regno riesce pienamente nella sua missione di catturare lo spirito di Wonder Boy 3 e portare con successo il franchise nell’era moderna. Tutti i punti di forza dei giochi originali, gli sviluppatori di Monster Boy facevano di tutto per ampliare o migliorare. Hanno creato un mondo di gioco vibrante, vivace e pieno di ricchezze da scoprire. Mentre la colonna sonora del gioco potrebbe usare una certa varietà e alcune stanze potrebbero usare migliori puzzle telegrafati, questi difetti non sminuiscono in alcun modo il godimento generale di questo titolo delizioso. Se sei interessato a giochi platform o metroidvanias, Monster Boy dovrebbe essere rapidamente inserito in cima alla tua lista di acquisti futuri.

Torna alla prima metà del 2017. Il Nintendo Switch ha recentemente colpito gli scaffali dei negozi, vendendo in quantità impressionanti. La serie iniziale di titoli di rilascio - guidati da The Legend of Zelda: Breath of the Wild - sono stati finalmente completati. La luna di miele è finita, e il suo momento per voi per vedere che tipo di libreria questa console ibrida impressionante può costruire per sé. Dove guardi? Quali giochi comprate? Per me, questa domanda ha avuto risposta dal curioso platform: Wonder Boy: The Dragon's Trap. Questo remake del titolo Sega Master System ha fornito splendidi spritework,…
VOTO FINALE - 9.5

9.5

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi