Crea sito

[Recensione] Toby: The Secret Mine (WiiU eShop)

SCHEDA DEL GIOCO


Con l’imminente arrivo di Nintendo Switch, la scena indipendente sta piano piano abbandonando l’attuale ammiraglia di Kyoto in favore del nuovo gioiellino ibrido della grande N. Per chi seguisse regolarmente il calendario delle uscite settimanali dell’eShop la situazione è abbastanza chiara: dovremo arrenderci all’idea che lo store digitale del WiiU lascerà poco alla volta spazio al nuovo arrivato; La magra consolazione ricade nella speranza che inizi un periodo di ghiotti sconti e di pubblicazioni minori da parte di quei pochi publisher che credono ancora nelle potenzialità di questa sfortunata macchina e che, semplicemente, portano rispetto nei confronti dei suoi acquirenti.

Tra questi figura senza dubbio Hedup Games, editore tedesco che ci ha già stuzzicato in passato con il controverso Typoman. Se vi ricordate la nostra recensione, vi abbiamo raccontato di un titolo dalle grandissime possibilità ma che ci aveva lasciato con l’amaro in bocca per via della leggerezza con cui queste erano state sfruttate nel gioco. “Con Toby: The Secret Mine” la storia pare ripetersi, ma questa volta è la longevità del titolo (circa 2-3 ore scarse) a farci sospirare. Alla fine la domanda è sempre la stessa: “Ne varrà la pena?”; scopriamolo assieme.

L’incipit narrativo, e la trama in generale, è abbastanza fumoso. Ci ritroviamo fin dal primo istante senza tutorial e senza la minima idea di cosa stia succedendo intorno a noi. L’unica certezza è un brutto ceffo ha avuto la brillante idea di iniziare a rapire i nostri amici e parenti e che, come al solito, tocca a noi il lavoro sporco per cercare di liberarli tutti. Spesso durante le nostre scampagnate ci ritroveremo di fronte questa figura misteriosa, che sembra gradire l’idea di portarsi a presso una gabbia nel quale è prigioniero uno dei nostri simili. Spesso ci chiederemo perché abbia scelto proprio quella preda in particolare (e sinceramente me lo chiedo tuttora dopo aver terminato il gioco), visto che durante la nostra avventura troveremo sparsi qua e la diversi compaesani da liberare.

Toby: The Secret Mine è un platform game con elementi puzzle come ne abbiamo visti tanti in questi ultimi anni. Nonostante questo, un livello dopo l’altro, il titolo cerca di percorrere un percorso tutto suo introducendo qualche puzzle ben congegnato ed un level design tutt’altro che banale.

Il protagonista, un ragazzo cornuto raffigurato da una silhoulet nera, è libero di scorrazzare in due dimensioni attraverso un percorso caratterizzato da forme nere su coloratissimi fondali. Per avanzare nella sua avventura dovrà risolvere alcuni enigmi ambientali che gli permettano di superare burroni, schivare frecce, evitare spuntoni e lame affilate, ed affrontare tutti quei pericoli che hanno reso famoso l’idraulico più conosciuto al mondo.

Il gameplay si basa, ovviamente, su un sistema di gioco semplice e che raramente ci mette di fronte a problemi insuperabili. Molte volte si tratta solo di trovare il giusto tempismo mentre altre bisognerà procedere con cautela per non finire nelle grinfie nemiche. Interessante come siano state progettate diverse porzioni di livello interamente oscurate al primo sguardo del giocatore; spesso queste celano leve, chiavi o personaggi da salvare ed aggiungono quel minimo di ragionamento che in un gioco di questa natura non guasta mai.

Una nota dolente dobbiamo darla proprio ad alcuni enigmi, sotto forma di veri e propri minigame, che non sfruttano affatto le potenzialità del gamepad. Sebbene questo non sia di fondamentale importanza, ci siamo resi conto che i controlli touch avrebbero reso molto più piacevoli questi intermezzi puzzle e che lo sfruttamento di un pad risulta abbastanza macchinoso così come è stato progettato (qualsiasi piattaforma di riferimento ne faccia uso).

Un aspetto di enorme rilievo e da non sottovalutare in Toby: The Secret Mine è il comparto audio. Non solo il gioco gode di ottime tracce e di atmosfere molto immersive, ma spesso bisognerà affidarsi al proprio udito per scovare qualche collezionabile o la soluzione al corrente enigma. Qui entrano in gioco una serie di piccoli rumori ambientali, quasi impercettibili al giocatore che procede con sufficienza, indispensabili per tradurre in soluzione il livello nel quale ci stiamo muovendo.


SUGGERIMENTO

Spesso la soluzione ad un particolare enigma è più semplice di quanto sembri. Se non riuscite a procedere a testa bassa probabilmente la strategia che state adattando non è delle migliori. Provate ad avanzare a piccoli passi… Lo stentite quell’asse di legno che scricchiola sotto i vostri piedi? Ecco effettuate un bel salto e vediamo cosa succede… Complimenti, hai appena scoperto un area segreta!


Tirando le somme siamo di fronte ad un titolo che, anche se non eccessivamente, tenta di osare offrendo un approccio svecchiato delle dinamiche offerte da quel pilastro Playdead che porta il nome di “Limbo”. A differenza del suo guru ispiratore, Toby: The Secret Mine lavora molto sulla differenziazione delle ambientazioni e su una maggiore varietà cromatica dei fondali. Nonostante la versione WiiU non offra nessuna novità rispetto alle concorrenti (addirittura lo schermo del paddone rimane nero tutto il tempo, ma se lo ha potuto fare Tropical Freeze….) è da apprezzare come nonostante la prematura dipartita di questa magnifica console vi sia ancora qualche publisher disposto ad investirci. Nel caso in cui non abbiate piani di fare vostro un Nintendo Switch nei prossimi mesi, questa è e rimane un avventura che vale la pena di essere vissuta.

SCHEDA DEL GIOCO Con l'imminente arrivo di Nintendo Switch, la scena indipendente sta piano piano abbandonando l'attuale ammiraglia di Kyoto in favore del nuovo gioiellino ibrido della grande N. Per chi seguisse regolarmente il calendario delle uscite settimanali dell'eShop la situazione è abbastanza chiara: dovremo arrenderci all'idea che lo store digitale del WiiU lascerà poco alla volta spazio al nuovo arrivato; La magra consolazione ricade nella speranza che inizi un periodo di ghiotti sconti e di pubblicazioni minori da parte di quei pochi publisher che credono ancora nelle potenzialità di questa sfortunata macchina e che, semplicemente, portano rispetto nei confronti dei…
Toby: The Secret Mine si presenta come un platform adventure con elementi puzzle. Pur richiamando alla mente l'ottimo Limbo riesce ad avere una propria identità ed a convincere grazie al suo stupendo stile grafico. Nonostante il porting non sfrutti alcuna delle caratteristiche del WiiU gamepad possiamo dimostrarci soddisfatti di questa versione pubblicata da Headup Games. Peccato per la longevità che lascia un pò con l'amaro in bocca.

Toby: The Secret Mine (WiiU eShop)

Gameplay - 8.5
Grafica - 8
Sonoro - 7.5
Longevità - 6

7.5

Toby: The Secret Mine si presenta come un platform adventure con elementi puzzle. Pur richiamando alla mente l'ottimo Limbo riesce ad avere una propria identità ed a convincere grazie al suo stupendo stile grafico. Nonostante il porting non sfrutti alcuna delle caratteristiche del WiiU gamepad possiamo dimostrarci soddisfatti di questa versione pubblicata da Headup Games. Peccato per la longevità che lascia un pò con l'amaro in bocca.

Voto degli utenti: Vota per primo!

'[Recensione] Toby: The Secret Mine (WiiU eShop)' has 1 comment

  1. 6 febbraio 2017 @ 17:05 Magog

    Mi piacerebbe che ci fossero più giochi che sfruttino l’audio per la risoluzione di enigmi.

    Reply


Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.