Alwa’s Awakening è un metroidvania pressoché perfetto!

Molti giochi moderni, fanno leva sulla nostalgia per attirare un certo tipo di pubblico. Alcuni ripropongono vecchie meccaniche, altri una grafica retrò e altri ancora, ripropongono veri e propri adattamenti di vecchi giochi arcade, nudi e crudi. Alwa’s Awakening si pone a metà strada tra il vecchio classico e un platform moderno, in grado di calarci in un'avventura che ci prenderà dall'inizio alla fine. Alwa’s Awakening è una lettera d'amore al genere che oggi chiamiamo metroidvania. Le caratteristiche del gioco quindi sono le solite: una grande mappa da esplorare, nemici da sconfiggere, zone da sbloccare acquisendo nuovi power up e boss da sconfiggere alla fine di ogni zona. A livello narrativo, Alwa’s Awakening non offre niente di nuovo. Alwa è la terra minacciata da una forza malvagia. Zoe, la protagonista del gioco, si ritroverà catapultata misteriosamente in questa regione per salvarla. La storia non è ciò che rende Alwa’s Awakening memorabile, ma è il gameplay, il comparto tecnico e artistico, che impressiona davvero, soprattutto se si pensa che il gioco è stato realizzato da un piccolo gruppo di nerd appassionati di videogiochi! Zoe, è in possesso di un bastone magico fin dall'inizio e con esso, potremo sconfiggere i nemici più semplici. Per avanzare e accedere alle zone più remote della mappa, dovremo fare l'upgrade al bastone, acquisendo nuovi poteri e collezionando oggetti. Il gioco non è ne più ne meno ciò che ci aspetteremo da un esponente del genere. C'è il tasto per saltare e quello per combattere. Mentre con un altro si attivano i poteri del bastone magico. Ci saranno piattaforme su cui saltare, luoghi da raggiungere grazie al potere del bastone e oggetti da raccogliere per migliorare la salute di Zoe, fino allo scontro finale. Alwa’s Awakening è un gioco a tratti anche frustrante in termini di difficoltà, tuttavia, i numerosi checkpoint piazzati in punti strategici, non ci faranno mai venir voglia di gettare per aria la Switch, piuttosto di riprovarci un'ultima volta. Per concludere, Alwa’s Awakening è tutto ciò che oggi vorremo trovare in un metroidvania fatto come si deve. Forse si poteva osare di più e innovare qualche vecchia meccanica, ma chi è in cerca di uno dei migliori esponenti del genere, non può lasciarsi sfuggire questa ennesima perla arrivata nel nostro eShop preferito. Complimenti Elden Pixels!Voto 9/10Fonte

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi