[Recensione] Asterix & Obelix XXL3: The Crystal Menhir

Era davvero tanto tempo che non vi parlavamo di un gioco pubblicato da Microids, studio di sviluppo francese che lo scorso anno ci regalò tantissime emozioni con una lunga serie di titoli Nintendo Switch assolutamente imperdibili, soprattutto per gli amanti delle avventure grafiche. Tra tutta la trilogia di Syberia ed uno splendido Super Chariot, la casa Parigina ci donò di un edizione rimasterizzata di Asterix & Obelix XXL2. In quell’occasione non riuscì a convincerci a pieno, a causa di un porting altalenante ed una formula ludica che non riusciva a nascondere il peso degli anni. Quest’oggi però siamo finalmente pronti a parlarvi del nuovissimo Asterix & Obelix XXL3: The Crystal Menhir, opera dei ragazzi di Osome Studios ed arrivata in contemporanea su tutte le console della attuale generazione. Non perdiamo ulteriore tempo e tuffiamoci nell’azione in compagnia di quei mattacchioni di Asterix e Obelix… Mi siete mancati ragazzi!

La storia si svolge nel 50 a.C., durante l’occupazione della Gallia da parte dei Romani. Tuttavia, un piccolo villaggio rimane intatto dall’Impero Romano ed è qui, in Armorican, dove risiedono gli eroi Asterix e Obelix. Dopo un’avventura tutorial che vede il duo irrompere in un forte romano per recuperare la posta, il druido del villaggio, Getafix, richiede il loro aiuto per trovare Hella Finidrir, l’Alta Sacerdotessa di Thule. Per trovare la posizione della Sacerdotessa scomparsa, i nostri eroi hanno bisogno dell’aiuto del Menhir, un antico cristallo che aiuterà a mostrare la strada. Tuttavia, per accendere il cristallo, è necessario acquisire tre frammenti; ovviamente questi sono stati sparsi sulla terra al fine di dar vita alla nostra avventura.

Come da tradizione per la serie, Asterix & Obelix XXL3 si svolge come un’avventura d’azione, vista da una prospettiva tridimensionale e isometrica, il tutto incorporando platform, esplorazione e combattimento. Durante la ricerca dei frammenti mancanti ci avventureremo attraverso una serie di location molto diversificate tra loro, dalle aree boschive dell’Armorica ai deserti riscaldati della Fenicia e attraverso gli aerei congelati di Thule. Ogni area ha una serie di obiettivi e missioni secondarie da portare a termine che ti vedono cacciare cinghiali, abbattere fortezze romane e sfruttare i poteri magici del nostro duo. L’esplorazione viene anche frammentata da una serie di piacevoli enigmi ambientali che devono essere necessariamente risolti per proseguire; questi spaziano dall’attivazione di interruttori per aprire le porte che ci sbarrano la strada fino all’utilizzo delle proprietà elementali possedute dai frammenti recuperati per manipolare l’ambiente circostante.

Nonostante la versione Switch risenta di un leggero ridimensionamento del comparto artistico, anche sulla piccola ibrida Nintendo il gioco sfoggia una grafica cartoonesca di tutto rispetto, con una palette di colori molto accesi ed ambientazioni ricche di particolari ed effetti, nonostante su questi ultimi si sarebbe potuto sicuramente fare di più (soprattutto per l’illuminazione). Sicuramente a giovarne saranno i più giovani ma non sottovalutate la simpatia del famoso duo per intrattenere anche i più grandicelli. Una nota di merito anche al sistema di controllo, che rispetto al secondo episodio ci è sembrato assolutamente più reattivo ed in grado di facilitare al meglio sia l’esplorazione che i combattimenti, grazie ad una telecamera che svolge ottimamente il suo ruolo.

Tra tutti gli elementi che ci hanno convinti durante la nostra prova, una menzione d’onore va fatta alla simpatia dei protagonisti. Oltre alle simpatiche battute che i due si scambiano in continuazione, ad intrattenere il giocatore ci pensano anche le ottime animazioni che aggiungono grande varietà anche al parco mosse. Il tutto è poi ottimamente doppiato in italiano, una vera gioia per gli amanti della nostra adorata lingua.

Come dicevamo, il parco mosse è davvero molto vario, e questo è un bene se consideriamo che gran parte del nostro tempo lo passeremo proprio a prendere a cazzotti i nemici. All’attacco base, con il quale eliminare i nemici e gli animali ostili, è possibile affiancare una serie di supermosse molto efficaci come attacchi rotanti, montanti e lanci, ricordando sempre il valore comico di ogni singola animazione. Tutto questo rende il combattimento decisamente vario e divertente, esattamente quello che la serie aveva bisogno. Per rafforzare ulteriormente il nostro arsenale di mosse, possiamo anche bere una pozione che ti dà poteri inarrestabili.

Anche la varietà nei tipi di nemici è assolutamente da apprezzare, dai fanti militari di base agli arcieri a lungo raggio e persino alle sentinelle che richiedono rinforzi mentre segnalano l’allarme delle loro corna. C’è sempre qualcosa da fare o qualcosa da vedere mentre avanzi nei livelli, con una serie di oggetti da collezionare, power-up e puzzle per farti divertire tra gli scontri di combattimento.

Come da tradizione il lavoro di quadra è un elemento fondamentale del gameplay, è infatti spesso necessario collaborare per superare enigmi o affrontare particolari tipi di nemici. Asterix è più veloce, mentre Obelix può fare affidamento sulla sua forza bruta. Per la prima volta per la serie è possibile anche giocare in cooperativa locale, affidando ad un amico un secondo controller e lanciandosi nell’azione in coppia. Nonostante questa graditissima aggiunta, è bene anche specificare che affrontare l’intera avventura in single player non snatura in alcun modo le intenzioni complessive degli sviluppatori, e che dunque ci sentiamo di consigliare Asterix & Obelix XXL3 a tutte le tipologie di giocatori.

Asterix & Obelix XXL3 è un gioco perfetto per i giocatori più giovani, grazie alla sua grafica piacevole, il gameplay molto vario e meccaniche assolutamente divertenti. Tutto ciò rende il prodotto ottimo per le famiglie con componenti di tutte le età. Il doppiaggio in italiano non lascia fuori proprio nessuno, ed anche i più piccini potranno seguire ogni singola gag senza perdere un frammento dell’essenza di questo interessantissimo progetto firmato Osome Studios e Microids.

Nel complesso, Asterix e Obelix XXL3: The Crystal Menhir è un gioco con cui ci siamo divertiti molto. Il gioco può essere goduto sia da chi conosce quei due mattacchioni di Asterix e Obelix sia da coloro che vogliono affacciarsi per la prima volta in questo mondo fatto di botte e umorismo. Nonostante su Nintendo Switch ci sia qualche minima magagna (qualche sporadica incertezza nel framerate e una modalità docked che non rende giustizia a quella portatile) queste non rovinano assolutamente l’ottima esperienza di gioco offerta dalla piccola console ibrida. Il gioco ne esce comunque bello e divertente, e questo riteniamo sia l’unico elemento da valutare quando si deve acquistare un prodotto. Certo il prezzo non è dei più accessibili, stiamo parlando di ben €39.99, ma la decisione su questo fattore spetta solamente a voi. Noi l’unico consiglio spassionato che vi possiamo dare è di non dimenticarvi di questo gioco, la vostra wishlist non aspetta altro se non un fatidico “click” o “tap”!

Era davvero tanto tempo che non vi parlavamo di un gioco pubblicato da Microids, studio di sviluppo francese che lo scorso anno ci regalò tantissime emozioni con una lunga serie di titoli Nintendo Switch assolutamente imperdibili, soprattutto per gli amanti delle avventure grafiche. Tra tutta la trilogia di Syberia ed uno splendido Super Chariot, la casa Parigina ci donò di un edizione rimasterizzata di Asterix & Obelix XXL2. In quell'occasione non riuscì a convincerci a pieno, a causa di un porting altalenante ed una formula ludica che non riusciva a nascondere il peso degli anni. Quest'oggi però siamo finalmente pronti…
Tuffati nel mondo di Asterix e partecipa a una frenetica avventura! In modalità singola o cooperativa, esplora le terre dell'Impero romano e svela il mistero del Menhir di Cristallo e dei suoi incredibili poteri!

Asterix & Obelix XXL3: The Crystal Menhir

VOTO FINALE - 7.6

7.6

Tuffati nel mondo di Asterix e partecipa a una frenetica avventura! In modalità singola o cooperativa, esplora le terre dell'Impero romano e svela il mistero del Menhir di Cristallo e dei suoi incredibili poteri!

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi