[Recensione] Beholder: Complete Edition (Switch eShop)

In una città governata da uno stato totalitario, interpreti Carl, uno dei membri più fidati del governo. All’inizio del gioco, scopriamo che Carl è stato informato dallo stato che è il nuovo proprietario di un condominio e deve trasferirsi lì con la sua famiglia immediatamente. Il governo si aspetta che Carl tenga d’occhio i suoi inquilini, assicurandosi che obbediscano alla legge e riportino chiunque non lo sia. Il gioco ti consente di prendere le tue decisioni, cambiando ognuna l’esito del gioco. Puoi guadagnare punti reputazione, gestire i tuoi soldi e incontrare una vasta gamma di personaggi con personalità diverse lungo la strada. Tuttavia, il modo in cui usi la tua nuova posizione di potere dipende totalmente da te.

Esteticamente, Beholder: The Complete Edition, è unico. La texture sporca in bianco e nero è insolita per gli standard odierni, ma è ciò che distingue il gioco. Imposta anche il tono per l’intero gioco: snervante e innaturale. La musica lugubre e malinconica che suona accanto a questo strano ambiente ci fa quasi sentire a disagio e ci immerge nel gioco. La scena introduttiva prepara la storia e ci dice tutto ciò che dobbiamo sapere, permettendoci, come giocatori, di capire quale sia la missione principale di Carl e quale sia esattamente il suo nuovo lavoro.

Ogni inquilino ha qualità e retroscena uniche, che mantengono la narrazione scorrevole. Carl può scoprire chi sono veramente, sia parlando con loro sia posizionando segretamente telecamere nelle loro stanze, permettendo a Carl di scoprire se stanno infrangendo la legge o rispettandole. Ogni inquilino imposta a Carl diverse missioni e compiti, dalla ricerca di una bottiglia di whisky alla ricerca di informazioni su un’altra persona. Tuttavia, gli inquilini non sono le uniche persone che hanno impostato compiti per Carl. Il governo ha anche stabilito dei compiti, e se Carl li fallisce, il gioco finisce.

Nel complesso, i controlli sono abbastanza facili una volta che ci si abitua a loro. Continuavo a ottenere i pulsanti per spostare i pavimenti e lo zoom in / out mescolato, ma dopo poche ore, non ho potuto farlo senza problemi. L’unica altra cosa che è piuttosto fastidiosa per i controlli è quando si sceglie un oggetto. Per cercare un oggetto / installare una telecamera devi fare clic sul pulsante X, ea volte quando gli oggetti erano abbastanza vicini, mi ci è voluto un po ‘per trovare la cosa con cui volevo davvero interagire. Tuttavia, il gioco rende questo un po ‘più semplice, consentendo ai giocatori di fare clic sul D-Pad nella direzione dell’oggetto con cui vogliono interagire. Per me, questo ha reso un po ‘più facile, ma a volte non riuscivo ancora a trovare l’oggetto.

Il suono del gioco è diverso ma buono. Come accennato in precedenza, la musica inquietante ti fa sentire a disagio ed è un costante promemoria del governo che ti sorveglia. Una cosa che mi ha infastidito con il suono durante il gioco sono state le voci dei personaggi, in particolare quella del figlio di Carl, Patrick. La sua “voce” era un continuo divagare di rumori, che in realtà era piuttosto forte rispetto al resto del suono nel gioco, e mi sono ritrovato a abbassare il volume ogni volta che gli parlavo o camminavo vicino a lui.

Il gioco si è rivelato molto più difficile di quanto mi aspettassi. Le scelte che fai nel gioco possono alterare il modo in cui finisce. In alcune occasioni diverse mi sono ritrovato a terminare il gioco abbastanza presto, ma dopo questo, mi ero reso conto degli errori che ho fatto in precedenza e potevo cambiarli nel gioco successivo. Quindi, per progredire ulteriormente nel gioco devi giocare in modo intelligente e attento e assicurarti di imparare dai tuoi errori. Ciò rende il gioco molto rigiocabile, poiché ci sono diversi modi in cui puoi giocarlo.

Il gioco è un mix di furtività e strategia. La maggior parte del tempo dedicato al gioco sarà speso a pensare qual è la decisione migliore da prendere e quale sarà il risultato. Decisioni come la scelta di ricattare un inquilino o comprare del cioccolato per la moglie di Carl possono influenzare pesantemente l’esito del gioco. Ti senti costantemente combattuto tra il voler fare amicizia con questi personaggi interessanti e fare il meglio per loro o tradirli o ricattandoli per denaro mettendo oggetti illegali nella loro stanza o persino intrufolandosi nelle loro stanze per raccogliere prove contro di loro.

A volte le attività possono accumularsi e, se dovessi scegliere di aiutare tua figlia a trovare il suo giocattolo mancante o completare un’attività governativa, è sicuramente una prova della tua morale. Una buona cosa è la capacità di mettere in pausa il gioco, che consente di pensare a decisioni importanti. Un altro punto positivo è la capacità di accelerare il gioco, poiché a volte trovi che Carl cammina piuttosto lentamente e l’abilità di accelerazione può davvero aiutare a raggiungere un luogo / persona più velocemente.

A volte Beholder: Complete Edition sembra un po ‘ingiusto, ma ci vuole tempo per capire il funzionamento del gioco e ci vuole un po’ per padroneggiare le abilità di gestione del tempo e del denaro. Alcuni compiti sembrano semplicemente irraggiungibili, come trovare un sacco di soldi per la medicina per tua figlia, ma è gestibile, bastano pochi tentativi per farlo bene. Ogni volta che finisci il gioco, che tu sia stato imprigionato per appropriazione indebita o ucciso da un inquilino, ci sono diversi filmati, come un funerale o una macchina della polizia che ti porta via con la famiglia a guardare. Penso che questo sia un bel tocco e mostra che gli sviluppatori hanno davvero pensato a tutti i diversi finali del gioco, invece di avere solo uno schermo nero con il testo ‘SEI MORTO’ o ‘SEI MANCATO’, ci sono in realtà scene che mostra cosa succede dopo aver terminato il gioco, il che è interessante, beh, penso di sì.

Nel gioco DLC, Blissful Sleep, siamo nello stesso posto ma con un nuovo protagonista – Hector Medina, l’uomo che Carl Shteyn (il personaggio nell’originale) è riuscito come padrone di casa. Il DLC è buono, e la narrazione ti tiene interessato, ma onestamente? Il gioco sembra un po ‘ripetitivo e ti ritrovi a denunciare persone e a presentare rapporti proprio come nel gioco originale. Tuttavia, ci sono ancora decisioni difficili da prendere e molti risultati diversi.

Nel complesso, Beholder: The Complete Edition è un gioco di strategia davvero stimolante con un’eccellente colonna sonora ed estetica da abbinare. I personaggi sono interessanti e il concetto è unico, ed è ovvio che ci sono chiari parallelismi con il 1984 di George Orwell, specialmente considerando il fatto che il gioco è ambientato in quell’anno esatto. Per quanto sia divertente, a volte puoi trovarti a prendere decisioni per compiacere il governo e non te stesso e finire per rimpiangerli ulteriormente nel gioco. A volte può diventare fastidioso, ma più lo giochi più è facile, e ti rendi conto di quanti modi ci sono per giocare a questo gioco. Il gioco è unico e divertente ed è stato sicuramente più difficile di quanto mi aspettassi. Ma non c’è dubbio che lo giocherò di nuovo.

In una città governata da uno stato totalitario, interpreti Carl, uno dei membri più fidati del governo. All'inizio del gioco, scopriamo che Carl è stato informato dallo stato che è il nuovo proprietario di un condominio e deve trasferirsi lì con la sua famiglia immediatamente. Il governo si aspetta che Carl tenga d'occhio i suoi inquilini, assicurandosi che obbediscano alla legge e riportino chiunque non lo sia. Il gioco ti consente di prendere le tue decisioni, cambiando ognuna l'esito del gioco. Puoi guadagnare punti reputazione, gestire i tuoi soldi e incontrare una vasta gamma di personaggi con personalità diverse lungo…
VOTO FINALE - 7.2

7.2

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi