[Recensione] Chicken Police – Paint it RED!

Proprio in questi giorni il Nintendo Switch eShop ha accolto un nuovo titolo investigativo che vi consigliamo di non sottovalutare assolutamente. Chicken Police è un progetto che sembra essere nato proprio per abbracciare la filosofia ibrida della console Nintendo, offrendo un gameplay avvincente e profondo ma allo stesso tempo rapido ed estremamente adatto ad essere fruito in sessioni di modesta durata, esattamente quel tipo di esperienza che sta facendo la fortuna di Nintendo Switch. Chicken Police è sicuramente un titolo che già ha potuto dare prova della sua validità fin dal suo primo annuncio, e dopo aver aspettato pazientemente per qualche settimana è finalmente arrivato il momento di provarlo su Nintendo Switch, evento che stavamo aspettando con un certo interesse. Non perdiamo altro tempo, dunque, e tuffiamoci a capofitto nel magico mondo di Chicken Police, titolo di The Wild Gentlemen (sviluppatore) e HandyGames (publisher) che cerca di portare un pò di novità all’interno di un genere ormai più volte riproposto.

Chicken Police è un’avventura noir “animalesca” ambientata in un universo fittizio: le Lande Oscure. Una coinvolgente storia a tinte fosche, tematiche da bollino rosso e un humour assurdamente unico. Chicken Police è un gioco di avventura in cui interpreti il ruolo di Sonny Featherland, un detective brizzolato che è “ancora un poliziotto sulla carta” ma ha una configurazione che assomiglia molto a quella di un investigatore privato. Tu e il tuo partner Marty siete coinvolti in un mistero che coinvolge intrighi e omicidi, e dovete risolverlo. È una trama incredibilmente ricca, con un mistero alla base dell’intera vicenda, quindi non svelerò nessun punto importante della trama. Ma Chicken Police è sicuramente un viaggio. L’intero mondo di Chicken Police è pieno di persone con teste di animali e corpi umanoidi. Non sono grandi animali: è più come se stessi interagendo in un mondo di divinità egizie in stile noir.

Chicken Police ha una trama abbastanza forte da renderlo coinvolgente e divertente ma, come ogni romanzo visivo, gran parte del suo successo dipende dalla scrittura e dalla consegna. Per fortuna entrambi sono raffinati e diverse battute di dialogo spiritose e autocoscienti mi hanno fatto ridere o sorridere per tutta la durata sorprendentemente lunga del gioco. Il cast di personaggi colorati di Chicken Police prende vita con la piena recitazione (solo in inglese purtroppo). Tutti gli attori interpretano bene i loro animali, ma al centro del gioco c’è la chimica tra Sonny e Marty. Le loro battute e avanti e indietro sono ciò che rende il viaggio così piacevole. E una menzione speciale all’illusoria Natasha, intorno alla quale ruota la storia, per essere parti uguali, dama e damigella in pericolo. Nonostante i personaggi siano spesso caricature delle loro grintose controparti di romanzo poliziesco, la selezione degli animali usati per rappresentare quei personaggi è sempre stata appropriata.

Nei panni di Sonny Featherland (con il partner al seguito) visiti più luoghi, cerchi indizi e cerchi di svelare il mistero. È un’avventura punta e clicca in cui non raccogli un’intera orda di oggetti, ma fai invece più affidamento sulla comunicazione e sul dialogo per svelare il mistero. Ci sono molti enigmi e persino l’occasione di utilizzare un oggetto dell’inventario per risolverli, ma il più delle volte, dovrai scavare attraverso i dialoghi più che sull’ambientazione. Tuttavia, l’attenzione ai dettagli è un must e alcuni enigmi non possono essere risolti senza un occhio attento.

La storia è un mistero e ci sono molti indizi da trovare, ed a volte li metti insieme per superare qualsiasi ostacolo nel caso. C’è persino un minigioco che ti aiuta a collegare i punti tra persone, luoghi ed eventi, usando puntine da disegno e spago, proprio come un vero detective in stile noir. Dovrai anche interrogare i sospetti in un modo simile a L.A. Noir: ti vengono poste delle domande e devi scegliere la risposta migliore per la situazione. Migliori sono le tue domande, più alto sarà il tuo punteggio e maggiore sarà la collaborazione presumibilmente ottenuta. Tuttavia, anche quando ho commesso errori un paio di volte, mi sembrava di ottenere le informazioni di cui avevo bisogno per far andare avanti la storia.

Chicken Police ha un ampio cast di personaggi e la maggior parte di loro non sembra dire tutta la verità. Ogni personaggio è completamente doppiato e fatto bene per la maggior parte. Alcune delle affettazioni più animalesche erano fastidiose, ma qualcosa che riuscii a superare rapidamente. Chicken Police ha una presentazione straordinaria e questa è in realtà una delle sue principali attrazioni. Non ho mai giocato a un gioco d’avventura punta e clicca con tanto occhio alla presentazione cinematografica quanto Chicken Police. Va davvero tutto fuori con il suo stile noir, ma anche con il suo stile da film. Gli interstitial cinematografici compaiono spesso per far avanzare la narrazione e sono sempre una delizia. Si prende sul serio visivamente, ma l’intera configurazione è così ironica: crea davvero una strana giustapposizione che funziona. È difficile sbagliare dal punto di vista atmosferico quando lo stile noir è combinato con il jazz fumoso, come nel caso di Chicken Police. Per i veri appassionati di cinema, gli sviluppatori hanno persino nascosto dei piccoli easter egg durante il gioco, sono sicuro che i veterani non potranno fare altro che amarlo.

Chicken Police, nel complesso, è stata un’esperienza davvero piacevole per me nonostante ci siano stati alcuni momenti di alti e bassi. L’ho trovato sia stimolante che gratificante piacevole, con un gameplay che mi ha interessato in quanto fluido e sfidante, nonostante per natura non sia adatto a tutte le tipologie di giocatori (quelli poco avvezzi al genere per esempio). Per quanto riguarda Nintendo Switch non solo segnaliamo che il titolo risulta piacevole al pari di tutte le altre piattaforme sulle quali il gioco è stato reso disponibile, ma siamo abbastanza sicuri di come la sua formula assolutamente appagante si sposi in maniera pressoché perfetta con la filosofia dell’ibrida Nintendo. Se amate i titoli dove l’avanzamento richiede impegno e dedizione vi consigliamo di farlo vostro quanto prima, anche senza aspettare alcuno sconto.

Proprio in questi giorni il Nintendo Switch eShop ha accolto un nuovo titolo investigativo che vi consigliamo di non sottovalutare assolutamente. Chicken Police è un progetto che sembra essere nato proprio per abbracciare la filosofia ibrida della console Nintendo, offrendo un gameplay avvincente e profondo ma allo stesso tempo rapido ed estremamente adatto ad essere fruito in sessioni di modesta durata, esattamente quel tipo di esperienza che sta facendo la fortuna di Nintendo Switch. Chicken Police è sicuramente un titolo che già ha potuto dare prova della sua validità fin dal suo primo annuncio, e dopo aver aspettato pazientemente per qualche settimana è…
Chicken Police è un'avventura noir "animalesca" ambientata in un universo fittizio: le Lande Oscure. Una coinvolgente storia a tinte fosche, tematiche da bollino rosso e un humour assurdamente unico.

Chicken Police

VOTO FINALE - 8.8

8.8

Chicken Police è un'avventura noir "animalesca" ambientata in un universo fittizio: le Lande Oscure. Una coinvolgente storia a tinte fosche, tematiche da bollino rosso e un humour assurdamente unico.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi