[Recensione] Cris Tales

Proprio in questi giorni il PlayStation Store ha accolto un nuovo gioco di ruolo che vi consigliamo di non sottovalutare assolutamente. Cris Tales è un progetto che sembra essere nato proprio per abbracciare la filosofia del gioiellino firmato Sony, offrendo un gameplay avvincente e profondo ma allo stesso tempo rapido ed estremamente adatto ad essere fruito in sessioni di modesta durata, esattamente quel tipo di esperienza che come ben sapete piace alla nostra redazione. Cris Tales è sicuramente un titolo che già ha potuto dare prova della sua validità fin dal suo primo annuncio, e dopo aver aspettato pazientemente per qualche mese è finalmente arrivato il momento di provarlo in versione PlayStation 4, evento che stavamo aspettando con un certo interesse. Non perdiamo altro tempo, dunque, e tuffiamoci a capofitto nel magico mondo di Cris Tales, titolo di Dreams Uncorporated e SYCK (sviluppatori) e Modus Games (publisher) che cerca di portare un pò di novità all’interno di un genere ormai più volte riproposto.

Ambientato in un mondo strano e meraviglioso, in Cris Tales assumeremo il ruolo di Crisbell, una giovane orfana dal passato misterioso. A sostenerti nella tua avventura c’è Matias, un’adorabile rana con il cappello a cilindro. All’inizio, il tuo allegro compagno si allontana con una rosa, provocando un banale arrancare nell’ambiente per recuperare l’oggetto.

Dopo la tua lettura, ti imbatti in un artefatto che ti dà la capacità di manipolare il tempo. Essendo in grado di vedere il passato, il presente e il futuro contemporaneamente, ora devi fare tutto ciò che è in tuo potere per garantire la prosperità del regno. A causa del ritmo tortuoso, il gioco infonde un certo livello di comfort; tuttavia, ciò va a scapito dell’urgenza. Mentre alcuni potrebbero apprezzare la trama a combustione lenta, desideravo ardentemente che eventi più significativi si verificassero prima.

La natura stravagante del gioco è esaltata attraverso il suo colorato cast di personaggi, ognuno contenente la propria personalità e le proprie motivazioni. Willhelm, un mago del tempo, funge da mentore, aiutando Crisbell nel suo viaggio. Al contrario, Cristopher, un giovane cavaliere imbronciato, è un personaggio impulsivo e desideroso che contribuisce a creare una dinamica intrigante per il tuo gruppo, che si altera durante la tua avventura. C’è un vero senso di amicizia tra i membri del gruppo, che si rafforza attraverso le conversazioni. L’eccellente ed espressiva recitazione vocale aiuta ad ancorare ulteriormente le personalità dei personaggi attraverso le interazioni, coinvolgendo il giocatore più delle normali risme di testo.

L’ attenzione di Cris Tales su causa ed effetto è implementata in modo intelligente. All’inizio, ti viene presentato a giocare con aspetti del passato, del presente e del futuro per raggiungere determinati obiettivi. Grazie alla capacità di vedere istantaneamente il risultato delle tue azioni, c’è un grande senso di conseguenza che dà peso alle scelte che fai. Questa meccanica ti indirizza a esplorare ogni area, poiché le missioni secondarie opzionali aiuteranno a modificare il paesaggio dell’ambiente. Sfortunatamente, le missioni aggiuntive sembravano molto simili e non si sono mai allontanate dalla formula di base.

Il combattimento segue il metodo collaudato dei giochi del passato. Sebbene ci siano alcuni elementi basati sui tempi, l’implementazione è nella migliore delle ipotesi rudimentale. I tempi degli attacchi si basano sull’animazione, senza alcuna reale penalità per aver premuto il pulsante. Al contrario, il tempismo degli scioperi in arrivo è piuttosto difficile senza una finestra temporale evidente. I personaggi possono eseguire attacchi combinati che amplificano l’abilità dell’individuo. Differenziarsi dagli altri JRPG è il modo in cui il gioco infonde la meccanica del tempo nel sistema di battaglia. I nemici possono essere lanciati avanti o indietro nel tempo, il che significa che sarai in grado di combattere diverse versioni del tuo nemico, ognuna delle quali contiene statistiche diverse. Puoi giocare con il tempo in diversi modi; per esempio, i cattivi rivestiti di metallo possono essere immersi nell’acqua e inviati nel futuro, facendo arrugginire la loro armatura, aumentando così il danno dell’attacco.Questo aggiunge un buon livello di strategia a un sistema di combattimento che è saldamente radicato nel passato.

Simile ad altri titoli del genere, battaglie casuali si verificano in tutte le aree, ostacolando il godimento dell’esplorazione. Le aree sono progettate in modo delizioso, invitandoti a indagare; tuttavia, ogni altro passo è afflitto da un incontro che consiste in molti degli stessi tipi di personaggi. Questo diventa rapidamente una faticaccia e presto dovrai correre attraverso le aree piuttosto che divertirti. Ad aumentare la frustrazione è la mancanza di salvataggio automatico. In un punto chiave dell’ambiente e della mappa del mondo, i giocatori possono salvare i propri progressi. Tuttavia, dopo la morte, devi ricaricare il tuo ultimo salvataggio. Questo approccio ansioso al gioco sembra datato e ostacola l’esperienza.

Senza dubbio, Cris Tales è uno dei giochi più belli a cui abbia mai giocato. Ogni personaggio è stato realizzato con una straordinaria attenzione ai dettagli che unisce anime e Cartoon Network. Le espressioni sono esagerate e animate in modo sublime per sembrare un autentico cartone animato. L’architettura e il mondo esterno si aggiungono all’aura del gioco, contribuendo a garantire che ogni area sia distinta. La maggior parte del gioco si giocherà in un terzo triangolare che mostra il passato, il presente e il futuro. Vedere come le aree sono cambiate nel tempo semplicemente camminando è speciale ed è stato perfettamente implementato. Sebbene progettato in 2D, puoi muoverti dentro e intorno all’area. Sfortunatamente, il movimento a questo punto sembra rigido perché si trova su un asse libero.

A dare il tono alla tua avventura è la deliziosa colonna sonora basata sul pianoforte. Le scene emotive sono accentuate dalla colonna sonora di accompagnamento e dall’eccellente doppiaggio. Tuttavia, questo non è solo un racconto emotivo; ci sono tracce allegre e allegre che accompagnano il tuo viaggio attraverso un mondo delizioso.

Per quanto ami l’estetica di Cris Tales , ci sono problemi con il gameplay che influenzano l’esperienza. Sebbene i fan dei JRPG retrò saranno in grado di trascurare le costanti battaglie casuali, la mancanza di salvataggio automatico e il grind monotono, questi aspetti scoraggeranno i giocatori abituati agli elementi di design contemporanei. L’uso intelligente della meccanica del tempo ti consente di essere più tattico nel tuo approccio ai combattimenti; tuttavia, questo è oscurato dall’enorme volume di incontri e dai ripetitivi tipi di nemici. Fondamentalmente, Cris Tales è un solido JRPG con una svolta interessante; tuttavia, si attiene ai percorsi ben battuti di quelli precedenti, creando una disparità tra il gameplay e la grafica.

Cris Tales, nel complesso, è stata un’esperienza davvero piacevole per me nonostante ci siano stati alcuni momenti di alti e bassi. L’ho trovato sia stimolante che gratificante piacevole, con un gameplay che mi ha interessato in quanto fluido e sfidante, nonostante per natura non sia adatto a tutte le tipologie di giocatori (quelli poco avvezzi al genere per esempio). Per quanto riguarda PlayStation 5  non solo segnaliamo che il titolo risulta piacevole al pari di tutte le altre piattaforme sulle quali il gioco è stato reso disponibile, ma siamo abbastanza sicuri di come la sua formula assolutamente appagante si sposi in maniera pressoché perfetta con la filosofia del gioiellino firmato Sony. Se amate i titoli dove l’avanzamento richiede impegno e dedizione vi consigliamo di farlo vostro quanto prima, anche senza aspettare alcuno sconto.

Proprio in questi giorni il PlayStation Store ha accolto un nuovo gioco di ruolo che vi consigliamo di non sottovalutare assolutamente. Cris Tales è un progetto che sembra essere nato proprio per abbracciare la filosofia del gioiellino firmato Sony, offrendo un gameplay avvincente e profondo ma allo stesso tempo rapido ed estremamente adatto ad essere fruito in sessioni di modesta durata, esattamente quel tipo di esperienza che come ben sapete piace alla nostra redazione. Cris Tales è sicuramente un titolo che già ha potuto dare prova della sua validità fin dal suo primo annuncio, e dopo aver aspettato pazientemente per qualche mese è…
Cris Tales è un fantastico tributo indie ai classici JRPG con una nuova prospettiva. Osserva il passato, agisci nel presente e guarda come le tue scelte influenzano dinamicamente il futuro, il tutto in un solo schermo mentre giochi!

Cris Tales

VOTO FINALE - 8.8

8.8

Cris Tales è un fantastico tributo indie ai classici JRPG con una nuova prospettiva. Osserva il passato, agisci nel presente e guarda come le tue scelte influenzano dinamicamente il futuro, il tutto in un solo schermo mentre giochi!