[Recensione] Double Cross (Switch eShop)

I giochi raramente riescono a rimanere in una corsia al giorno d’oggi. Questa non è una lamentela, più un’osservazione. Diventa uno spunto di orgoglio per uno sviluppatore dire che il loro nuovo titolo è strettamente un tipo di gioco, attaccando etichette extra come “old school” o “hardcore” per assicurarti di sapere che il gioco che hai appena scaricato / acquistato sta per essere solo un tiratore, solo un platform, solo un combattente. Ma la stragrande maggioranza degli sviluppatori, sia indie che grandi nomi, vogliono espandersi e offrire molto di più. Ecco perché quasi ogni RPG ha anche un elemento di crafting ad esso ora, o perché anche il titolo più basato su pixel ha anche correnti sotterranee di un romanzo visivo. Così, quando 13AM prometteva un gioco con platforming d’azione, personalizzazione dell’aggiornamento, meccanica investigativa e un sistema di mosse intelligente, ero … titubante. Eppure posso dire, con sicurezza, che Double Cross riesce a far girare tutte le piastre, proprio in momenti diversi.

RIFT è un’organizzazione che fa del suo meglio per mantenere la pace con tutti i multiversi. Vedete, i diversi universi e realtà si impilano l’uno sull’altro e, a volte, le cose vanno male e la roba finisce dove non dovrebbe. L’agente Zahra è una delle nuove reclute più promettenti di RIFT, e diventa il suo lavoro rintracciare uno strano avversario sconosciuto che ha fatto irruzione nel quartier generale del RIFT e ha rubato qualcosa di prezioso … e piuttosto pericoloso. Sembra che questo “Suspect X” non sia solo molto furbo, ma abbia anche informazioni uniche specifiche dell’organizzazione RIFT, nel senso che lui (o lei) è qualcuno all’interno. Se Zahra non riesce a scoprire la verità su come questo malvagio è riuscito a unire diverse dimensioni in questo grande caper, potrebbe significare un certo destino per RIFT, le dimensioni e forse anche oltre.

Dovresti sapere che Double Cross è diviso in tre elementi distinti: l’avventura, la ricerca e le battaglie con i boss. Gli scontri con i boss arrivano alla fine di tutto, quindi non preoccuparti troppo di quelli, perché sono molto interessanti e memorabili, ma, alla fine, costituiscono ben poco del gioco. Farò del mio meglio per non rovinarne troppo nel corso di questa recensione, ma puoi farti un’idea di cosa ti troverai di fronte grazie alla lista degli obiettivi disponibile nella sezione extra del gioco. Oltre a un buon numero di risultati, questo è anche il luogo in cui potrai vedere alcune delle opere d’arte del gioco quando hai completato il tuo viaggio, così come ascoltare la colonna sonora ogni volta che vuoi. La musica di Double Cross è davvero divertente e allegra, con una buona dose di influenza da altri giochi d’avventura a 16 bit, con un po ‘di originalità mescolata tra loro. In sostanza, se ti è piaciuto lo stile del gioco, vorresti sicuramente approfondire la musica più avanti. Vedi come mi sono allontanato dalle battaglie dei boss? Bene, sul gioco stesso.

Ciascuno dei mondi visitati da Zahra ha tre fasi iniziali da esplorare, e possono essere fatte in qualsiasi ordine. Capisco che ciò serva a promuovere un po ‘più aperta versatilità all’interno del gioco, ma può cambiare il modo in cui la tua esperienza con Double Cross va in termini di qualità. Ad esempio, i giocatori generalmente vogliono iniziare in cima e avanzare verso il basso, passando a livelli generalmente più difficili per seguire la curva della missione e il gioco previsto. Se vai avanti, comunque, e fai prima le fasi più “difficili”, influisce sul flusso generale delle cose. Non solo devi ancora fare le prime fasi per progredire (e trovare tutto su chi possa essere Suspect X), ma anche unire la narrazione un po ‘con Zahra e la sua esposizione di coorti prima di iniziare. Certo, 13AM ha fatto un buon lavoro di avere alcune delle frasi statiche “Ah, benvenute in questo mondo!”, Ordinate con più attenzione in modo che non si ripetano, ma sembra ancora strano. Quindi, quando vai dritto al livello più duro dei dinosauri e prendi a calci il sedere, Zahra parla di come fermerà la carovana e metterà fine al commercio di armi di Ripjaw una volta per tutte. Ma poi torni alla fabbrica per trovare prove della sua manomissione, e sembra solo un drammatico passo indietro da dove eri una volta. Perlomeno, i puzzle e gli incontri nemici si sentono significativamente più facili, quindi consiglierei di attenermi alle stelle e seguirli.

Detto questo, le mie lamentele per Double Cross sono finite e possiamo guardare il gioco nel suo insieme. Il modo in cui le fasi bilanciano esplorazione, combattimento e platforming di puzzle sono davvero solide e rendono il gioco e il replay di ogni livello incredibilmente soddisfacenti. Raramente colpisci battute che durano troppo a lungo e il contatore delle onde per la maggior parte degli incontri ti consente di sapere esattamente cosa aspettarti. Ogni fase ha la sua giusta dose di grugniti e mini boss, con uno dei miei preferiti è il samurai robot sopra nel Funderdome. Sicuramente imparerai come bilanciare attacchi deboli e forti, oltre a utilizzare le mosse di potenziamento limitate che carichi raccogliendo energia dai nemici sconfitti. Lo sparo al plasma è utile ma non è qualcosa che ho davvero usato fino a molto tempo dopo nel gioco. Per me, essere in grado di ottenere un forte pugno, seguirlo con un paio di deboli schiaffi e finire con un potente colpo di forza di solito ha fatto il trucco, e sono stato premiato con abbastanza energia per ricaricare e rifare tutto per il prossima onda. C’è anche un grande potere curativo che bilancia la sua versatilità e riusabilità prendendo un momento di ininterrotto arresto per poterlo utilizzare. Un compromesso piuttosto buono, e uno che migliora ancora con gli sblocchi.

Il sistema di livellamento di Double Cross è brillante e penso che i Giochi 13AM abbiano gestito questo incredibilmente bene. In teoria, saresti in grado di ottenere dall’inizio alla fine senza cercare Upgradium, ma non capisco perché qualcuno vorrebbe farlo (oltre al risultato, naturalmente). Oltre a premiarti per l’esplorazione e la ricerca di tutti i diversi portali nascosti e falsi muri, gli aggiornamenti possono attivarsi sia passivamente che attivamente, e ottenere quegli ultimi due aggiornamenti rende il gioco finale più divertente e molto più facile. Vorrei che il doppio salto fosse molto prima di uno sblocco, ma capisco perché è l’ultimo premio sul volante. Inoltre, l’aggiornamento di Glass Cannon è un tale modificatore di sfida di benvenuto, e potrei provare a realizzare il risultato in cui sei in grado di terminare il gioco con esso attivato. Puoi avere solo tre degli aggiornamenti attivi in ​​una volta, quindi scegli saggiamente. Sono un grande fan dello scudo automatico che assorbe uno sparo, oltre a “non prendere danno dalla morte per i picchi”. Rende molto più stressante, in alcuni punti. Oh, e non aver paura di sacrificarti per ottenere un Upgradium difficile da raggiungere: conta fino a quando finisci il livello.

Ma non si tratta solo di combattere, è sicuramente tutto basato su un pazzo design di livello stretto e forte. Usi il tuo Proton Slinger, che è da qualche parte tra un rampino laser e una mano appiccicosa, nei modi più innovativi e ben fatti che possa trasportare l’intero gioco senza la trama in mezzo. Essere in grado di gettarsi in giro, afferrare linee di velocità e strappare oggetti dal nulla, è immensamente soddisfacente. Quando sei in grado di raggiungere la cima della torre di Hancho, rimbalzando tra le pareti elettrificate e facendo dei cambi di direzione in un secondo, ti senti fantastico, e sei davvero fantastico. Il character design di Zahra e dei suoi compagni è cartoon senza essere infantile, e l’animazione di tutto è liscia, fluida e impeccabile. I controlli si adattano incredibilmente bene allo switch Nintendo, quindi non avrai problemi a trovare un bel callo del dito indice da schiacciare quel tasto ZR tutto il giorno. Inoltre, se sei abbastanza furtivo da portare a termine la tua missione prevista di “non farti notare dai robot da muro a muro”, ottieni un altro risultato e un super senso di autostima.

L’elemento finale di Double Cross, il file del caso, è gestito bene perché non consuma troppo tempo in termini di gameplay. Questo è qualcosa che potrebbe essere stato relegato a una conversazione statica tra personaggi, ma in realtà è divertente e interrompe il gameplay per fermarsi ed esplorare il quartier generale di RIFT per parlare con le persone, mostrare gli oggetti e ottenere maggiori informazioni. Non si aspetta solo che il gioco faccia cose per te, in realtà è necessario raccogliere informazioni e prove adeguate per progredire. Se questo fosse un gioco di Mega Man, potresti annoiarti con quanto le cose possono essere percepite in modo lineare e come continui a essere un tantino e far saltare in aria le cose. Zahra è allegro e ha delle interazioni piuttosto divertenti che non valgono nulla di più che mostrare un po ‘di carattere e profondità a tutti, e ne vale davvero la pena. Per non parlare del fatto che continuerai a indovinare chi tra i tuoi conoscenti potrebbe effettivamente essere il traditore. Inoltre, c’è tutta questa roba di Rogue Zahra in cui ti imbatti subito e potresti essere in grado di indovinare quale rivelazione ci sia, ma solo essere pronto per alcuni veri momenti di Scooby Doo mentre le cose vengono rivelate e Dr. Squatch (il mio lato preferito carattere) qualche laboratorio lavora per te. È divertente, lo è davvero.

13AM Games ha fatto l’impossibile battendo tre fantastici giochi sullo Switch senza imitare il successo degli altri o immergersi nella qualità. Double Cross è in grado di essere unico e familiare allo stesso tempo, offrendo un solido giro di storytelling divertenti, platform stretti e difficili e un design versatile dei personaggi per ottenere il massimo da ogni gioco. Avrai sicuramente voglia di correre un paio di volte per sfidare te stesso, trovare tutti gli extra, fare gli altri risultati e capire quali potrebbero essere i segreti più profondi (e se ci sono molti finali). I fan indie gioiscono: abbiamo un altro grande titolo tra le mani.

I giochi raramente riescono a rimanere in una corsia al giorno d'oggi. Questa non è una lamentela, più un'osservazione. Diventa uno spunto di orgoglio per uno sviluppatore dire che il loro nuovo titolo è strettamente un tipo di gioco, attaccando etichette extra come "old school" o "hardcore" per assicurarti di sapere che il gioco che hai appena scaricato / acquistato sta per essere solo un tiratore, solo un platform, solo un combattente. Ma la stragrande maggioranza degli sviluppatori, sia indie che grandi nomi, vogliono espandersi e offrire molto di più. Ecco perché quasi ogni RPG ha anche un elemento di…
VOTO FINALE - 8.7

8.7

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi