[Recensione] Earthworms (Switch eShop)

Di solito inizio una revisione facendo qualche ricerca per saperne di più sul team di sviluppo. All Those Moments mantiene un profilo online piuttosto basso, quindi la mia ricerca di informazioni non ha rivelato molto. Sappiamo solo che Earthworms è stato creato da un piccolo gruppo dello studio All Those Moments e in precedenza hanno lavorato a giochi platform come Bouncy Bob. In una partenza totale da rimbalzare, il loro nuovo titolo è un’avventura che si trova a cavallo tra il classico romanzo poliziesco e la fantascienza.

Il primo enigma con cui ti devi confrontare è come impostare l’inglese come lingua selezionata. Il gioco si riempie di menu polacchi e ci sono voluti alcuni minuti per capire quali opzioni di menu traducevano in “Opzioni” e “Lingua”. Per un momento, ho pensato che sarebbe stato interessante leggere i sottotitoli in una lingua che non conosco! Una volta impostato l’inglese, ero pronto per il lancio.

La nostra storia inizia nell’ufficio del detective Daniel White. Gli viene chiesto di indagare sul caso di una ragazza che è scomparsa sull’isola di Dar. Si mette al lavoro e arriva sull’isola per trovare una serie di eventi inspiegabili che coinvolgono un’invasione di lombrichi. Questi non sono i vostri wiggler rossi da giardino. Invece, sono tentacoli invasivi che minacciano l’isola. Trova anche prove di mutazioni umane / worm.

Oltre alle tecniche investigative standard, Daniel White ha abilità paranormali che gli danno brevi flash visionari. Questi appaiono come una nuvola con un’immagine che viene attivata da oggetti specifici. Usando una combinazione di conversazioni con i residenti dell’isola e le sue capacità investigative, Daniel si imbatte in un portale che lo colpisce nel tempo e nello spazio per cercare la ragazza in una realtà alternativa. Alla fine, trova la ragazza, ma la sua avventura è tutt’altro che finita. Procede attraverso ambienti antichi e alieni per cercare una soluzione al problema del lombrico.

Ciò che distingue i lombrichi è l’opera di Wojciech Witowski e la musica di Piotr Surmacz. Witowski nota che i suoi dipinti sono ispirati alle opere di Edward Hopper (1882-1967) che è descritto come “il più importante pittore realista dell’America del 20 ° secolo”. I lombrichi sono presentati in un paesaggio 2D (monocromatico) dei dipinti unici e dettagliati di Witowski, con animazione limitata. La musica è un mix sintetizzato che fluisce e scorre con l’atmosfera di ogni scena.

La finestra di dialogo viene presentata come testo, senza voci fuori campo. Una descrizione di ogni scena è fornita da un grafico di apertura che appare la prima volta che entri in una nuova area.

I meccanismi sono tradizionali point-and-click, spostando Daniel attraverso le scene e le porte facendo clic sulla destinazione desiderata. Gli ambienti sono pieni di inventario per trovare e utilizzare, personaggi con cui interagire e puzzle da risolvere. Un utile elenco “da fare” viene aggiornato mentre Daniel trova nuovi compiti da eseguire.

I puzzle sono svariati e includono il tradizionale “trova-e-usa” così come il pattern matching, un po ‘di matematica e alcuni esercizi meccanici. Gli enigmi mantengono il gioco interessante e mi sono piaciuti la sfida continua che presentano.

È disponibile un’opzione di salvataggio e caricamento esplicita del menu e ci sono più slot di salvataggio. Consiglio vivamente di salvare il gioco spesso e in vari punti lungo la strada.

I lombrichi hanno tre finali disponibili (buono, cattivo e neutro). Alcune azioni intraprese (o non prese) in vari punti del gioco determinano quale fine sperimenterai. Evidentemente, avevo eseguito i compiti necessari per qualificarmi per il finale “buono”. Tuttavia, il gioco mi ha permesso erroneamente di regalare un articolo di inventario che era necessario per accedere al portale finale e finire la storia. Dato che ero sul “buon” finale, i punti di accesso alle terminazioni “neutre” e “cattive” non erano più disponibili. Grrr …

Sebbene avessi salvato il mio gioco regolarmente, avevo sovrascritto le partite salvate in precedenza, quindi non ho potuto ripristinarlo prima di dare via l’oggetto. Vivi e impara … Dopo aver giocato per cinque ore, non ero incline a ricominciare nel mezzo e riprovare. È stato più semplice osservare il finale che mi è stato negato su YouTube. Sebbene ciò non abbia inasprito la mia opinione generale sul gioco, ha fatto cadere il punteggio che sto assegnando.

Per riassumere, Earthworms è un’avventura coinvolgente che consiglio vivamente. A rischio di entrare nel territorio dello spoiler, rilascerò il seguente avvertimento ad altri. Se trovi uno “strano cubo” verso la fine, salva il gioco in modo da avere un’opzione per ripristinare se scompare dal tuo inventario!

Di solito inizio una revisione facendo qualche ricerca per saperne di più sul team di sviluppo. All Those Moments mantiene un profilo online piuttosto basso, quindi la mia ricerca di informazioni non ha rivelato molto. Sappiamo solo che Earthworms è stato creato da un piccolo gruppo dello studio All Those Moments e in precedenza hanno lavorato a giochi platform come Bouncy Bob. In una partenza totale da rimbalzare, il loro nuovo titolo è un'avventura che si trova a cavallo tra il classico romanzo poliziesco e la fantascienza. Il primo enigma con cui ti devi confrontare è come impostare l'inglese come…
VOTO FINALE - 6.5

6.5

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi