[Recensione] Elli (Switch eShop)

Prima di mettere nero su bianco la mia recensione di Elli, il rompicapo di BandanaKid, stavo riflettendo sul motivo per cui mi sono divertito così tanto. Sono stati gli ambienti superbamente ben fatti che avevo attraversato durante il mio tempo con il gioco? Potrebbe essere la bellissima colonna sonora che spesso mi sono seduto e ascoltato con gli occhi chiusi? O sono state le meccaniche di gioco che hanno risposto bene ad ogni passo che ho fatto? In breve, non era nessuno di questi. Sono tutte ragioni molto valide, ma per me, la risposta può essere trovata nella citata citazione dagli editori sul Nintendo eStore. La frase “adatto a bambini e ragazzi grandi” racchiude tutto ciò che riguarda Elli: un divertimento buono e sano.

Durante la mia prima sessione di gioco con Elli, mi sono reso conto che le mie esperienze con i platform erano diminuite un po ‘negli ultimi anni. Sin dai tempi di Spyro e Rayman, mi sono spesso ritrovato a gravitare verso giochi di generi diversi. Il fatto che Elli mi abbia spinto a riflettere su questo, può significare solo una delle due cose. O stavo ricordando tempi migliori, o Elli mi aveva ricordato quello che mi ero perso. Fortunatamente per Elli, era il secondo. Anche se nulla di innovativo, e che coinvolge una trama che è stata riciclata più e più volte, offre un eccellente equilibrio tra puzzle e platform e questo era qualcosa che avevo dimenticato era così piacevole.

In quello che spero sia evidente attraverso gli screenshot sparsi in questa recensione, il contenuto grafico di Elli è uno spettacolo da vedere. Bello in modalità docking o palmare, spesso mi sono trovato in attesa di ciò che avrebbe comportato la prossima posizione. Quasi non appena è arrivato, ero altrettanto deluso di aver lasciato il vecchio dietro. Anche se la grafica di un gioco non è l’essenza di tutti e la fine di tutti i successi di un gioco, certamente aiuta ad attrarre giocatori e ad ambientare un’atmosfera in-game. Sapevo che non appena sono stati rilasciati i dettagli di Elli, era uno che dovevo suonare, e sono felice di aver sperimentato i colori vivaci e l’attenzione ai dettagli.

Il complimento perfetto per un’eccellente impostazione di gioco è l’audio, e ancora una volta, Elli si avvicina. Pubblicizzati sull’eShop come “una colonna sonora ampia e in continua evoluzione”, gli sviluppatori hanno chiaramente messo l’accento su di esso, spiegando che è uno che “armonizza splendidamente i temi del mondo e sottolinea l’avventura di Elli.” Mi è piaciuto molto ascoltare ad esso ed è stato un fantastico accompagnamento al gioco stesso. Mi sono rifiutato di giocare a questo gioco senza la mia cuffia, e questo di per sé, parla a volume – scusate il gioco di parole!

Come ho già detto, la trama qui è quella che conoscerai. Qualcuno ha rubato qualcosa di importante alla comunità e devi attraversare le terre per recuperarle. In questo particolare platform, ci sono cinque cristalli che devi ottenere per garantire la sicurezza e la sopravvivenza della razza Mandagora. Per fare questo, devi trovare le chiavi, raccogliere le gemme, manipolare gli interruttori ed evitare di cadere da grandi altezze. Tutto questo viene fatto usando il tuo fidato bastone magico che può essere usato per scoprire piattaforme nascoste.

Sono fermamente convinto che il successo di un gioco dipenda in gran parte da una serie di fattori esterni. Ad esempio, qualsiasi gioco pubblicato durante lo stesso mese di Super Smash Bros. Ultimate ha il suo lavoro tagliato per garantire le vendite – non si può negarlo. Lo stesso vale qui, tuttavia le difficoltà sono molto più diffuse rispetto all’esempio che ho appena menzionato. Negli ultimi 12 mesi, il Nintendo Switch ha visto una miriade di titoli di piattaforme molto apprezzate per il suo sistema. Celeste, Crash Bandicoot, Nuovo Super Mario Bros. U Deluxe … lo chiami. Ognuno offre qualcosa di inventivo e unico per mantenerlo in prima linea nel genere platform. Sfortunatamente, è qui che Elli si sblocca: nonostante tutta la sua bellezza e il suo fascino, il gameplay è decisamente provato e testato. Oltre a questo, il design del gioco in gran parte lineare lascia a desiderare e la fotocamera fissa si è sentita superata in questo genere altamente sviluppato.

In precedenza, ho fatto riferimento alla citazione di BandanaKid sull’accessibilità del gioco per bambini e adulti. Sento che è qui che il gioco dividerà opinioni. Mi è piaciuto il tempo trascorso con Elli perché potevo riprenderlo e suonare, avere il tempo di godermi lo scenario e la bellissima colonna sonora, e che non era mai troppo faticoso. Sfortunatamente, nel renderlo un gioco per tutti, qualcosa deve dare, e il livello di sfida qui è quasi inesistente per ogni appassionato esperto di piattaforme puzzle. Non sono mai stato bloccato da cosa fare troppo a lungo e il mio cervello è stato lievemente tassato nel migliore dei casi.

Elli offrì un mondo in cui avrei potuto sfuggire durante i periodi più movimentati nel mondo reale. La sua colonna sonora rilassante e le immagini eccezionali offrivano ampie opportunità per rilassarsi e godersi la relativa calma offerta dal gioco. A volte associata alla frustrazione e alla sfida, Elli si guadagna la tendenza della piattaforma ed è qui che puoi trovare la sua vera bellezza. Per alcuni, questo sarà l’ideale, e per gli altri, non offrirà abbastanza. Ad ogni modo, spero che ci siano già abbastanza giocatori che possono entrare in risonanza con ciò che BandanaKid ha creato poiché credo che gli sviluppatori siano proprio il tipo che tutti noi vogliamo creare giochi per questo settore in continua espansione.

Prima di mettere nero su bianco la mia recensione di Elli, il rompicapo di BandanaKid, stavo riflettendo sul motivo per cui mi sono divertito così tanto. Sono stati gli ambienti superbamente ben fatti che avevo attraversato durante il mio tempo con il gioco? Potrebbe essere la bellissima colonna sonora che spesso mi sono seduto e ascoltato con gli occhi chiusi? O sono state le meccaniche di gioco che hanno risposto bene ad ogni passo che ho fatto? In breve, non era nessuno di questi. Sono tutte ragioni molto valide, ma per me, la risposta può essere trovata nella citata citazione…
VOTO FINALE - 7.2

7.2

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi