[Recensione] KUNAI

Di recente il Nintendo Switch eShop ha accolto un nuovo titolo metroidvania che vi consigliamo di non sottovalutare assolutamente. KUNAI è infatti un progetto che sembra essere nato proprio per abbracciare la filosofia ibrida della console Nintendo, offrendo un gameplay avvincente e profondo ma allo stesso tempo rapido ed estremamente adatto ad essere fruito in sessioni di modesta durata, esattamente quel tipo di esperienza che sta facendo la fortuna di Nintendo Switch. KUNAI, dopotutto, è un titolo che già dal suo primo annuncio ha saputo dare prova della sua validità, grazie al suo stile artistico assolutamente degno di nota ed alcune meccaniche che gli hanno permesso di prendere le distanze dai mille altri progetti analoghi, e l’arrivo sull’ibrida Nintendo è un evento che stavamo aspettando con un certo interesse. Non perdiamo altro tempo, dunque, e tuffiamoci a capofitto nel magico mondo di KUNAI, titolo di TurtleBlaze (sviluppatore) e The Arcade Crew (publisher) che vi consigliamo di non sottovalutare affatto.

Riassumere il concept di fondo di KUNAI è molto semplice, stiamo parlando di un metroidvania deliziosamente realizzato a mano, con uno stile artistico unico ed estremamente piacevole, che si fonde con un gameplay abbastanza canonico ma che riesce a delineare uno stacco netto dalla massa di produzioni analoghe grazie alla sua unicità.

Kunai inizia con uno scienziato pazzo che racconta come l’umanità si distruggerà inevitabilmente… il che è esattamente ciò che accade qualche istante più tardi. Siamo in un futuro lontano e l’umanità è quasi estinta, il mondo è in rovina e alcuni robot i cui volti sono sostituiti da tablet sembrano essere i soli a tentare di salvare ciò che resta del pianeta. Alcuni membri di una forza di resistenza aprono una capsula vitale per liberare il personaggio principale, una tavoletta senziente con un corpo, chiamato Tabby.Qusto, senza porsi troppe domande, afferra una katanaed inizia a farsi strada tra i robot nemici per fermare l’IA malvagia, Lemonkus, che è responsabile di tutto questo gran trambusto.

La narrativa è essenzialmente un incipit e non sarà mai l’aspetto principale dell’avventura, che invece si concentrerà molto presto sul gameplay e soprattutto sulla piacevole esplorazione. Nonostante questo gli sviluppatori hanno svolto un lavoro eccellente nel caratterizzare il nostro protagonista principale, Tabby, che riesce a strapparci un sorriso anche nelle situazioni più complicate. L’idea di donare il protagonista di un tablet al posto del volto risulta estremamente funzionale in questa intenzione, visto che l’espressività è uno dei suoi pregi più preponderanti. Spessoci strapperanno un sorriso anche i dialoghi con i diversi NPC sparsi lungo la mappa, sintomo che nonostante il mondo sia ormai distrutto l’umanità non ha ancora perso la speranza.

Kunai non è comunque il tipo di gioco a cui giochi per la sua storia. Questo è un platform d’azione in cui entrambe le parti del genere sono ugualmente divertenti da interpretare. Il modo principale per spedire i nemici è con la tua spada fidata, rossa, che consuma energia. Puoi farti strada rapidamente attraverso i robot nemici e ucciderli ripristina una parte della tua salute. La katana può anche essere usata per deviare proiettili e rimbalzare sulle teste nemiche. Proseguendo, infine, otterremo anche altre armi che non solo apriranno nuovi modi per distruggere macchine malvagie, ma garantiranno anche l’accesso a nuovi percorsi nel tipico stile Metroidvania.

Le fasi platform sono sorprendentemente uno degli aspetti meglio riusciti di Kunai. Uno degli oggetti che otterremo ad inizio avventura sono proprio i kunai, i rampini che danno il nome al gioco, che potremo usare per dondolarci tra una schermata e l’altra. Avremo due kunai, uno per mano, controllabili indipendentemente con i tasti ZL e ZR del nostro controller. Ciò consente un attraversamento abbastanza rapido e regolare attraverso i livelli e in seguito acquisisci ulteriori capacità di movimento che aumentano la varietà di modi per aggirare, come per esempio dei kunai elasticizzati. Imparare come usare le tue abilità per muoverti velocemente e colpire i tuoi nemici fa sentire il giocatore agile come un ninja, e questo è uno dei più grandi pregi del gioco e della sua estrema fluidità.

Il combattimento è piuttosto frenetico, ma a volte mi sembrava che il gioco non fosse così impegnativo come poteva essere. Molti nemici potrebbero essere eliminati semplicemente schiacciando il pulsante di attacco. Tuttavia, Kunai non diventa mai una passeggiata. I nemici successivi ti richiedono di pianificare i tuoi movimenti e colpi in modo più strategico e ci sono alcuni combattimenti con i boss sorprendentemente difficili, ma creativi. Esiste anche un buon sistema di rischio / rendimento, dal momento che sconfiggere i nemici più forti ti fa guadagnare più denaro da spendere per gli aggiornamenti e più riguadagnare la salute. Ovviamente, il rovescio della medaglia è che un duro nemico potrebbe finire per costarti più salute o semplicemente ucciderti.

Fortunatamente, Kunai è generoso con i punti di salvataggio sparsi per tutta la mappa di gioco, ma ad essere sincero giocando ho sentito la mancanza di un sistema di viaggio rapido, indispensabile in ogni metroidvania che si rispetti. I livelli non sono così grandi, quindi passare da un punto all’altro non richiede molto tempo, ma dover tornare indietro e correre di nuovo attraverso il livello dopo aver battuto un boss o aver sbagliato strada può essere una seccatura.

Visivamente, Kunai si appoggia ad un design piuttosto minimale, nonostante questo non sia mai da considerare spoglio poiché la cura per i dettagli è evidente in ogni schermata. Tabby come già anticipato è una gioia da guardare mentre il suo viso da tablet si anima in una miriade di volti allegri a seconda di ciò che stai facendo. Anche le diverse animazioni sono davvero piacevoli e dimostrano ancora una volta come non sia necessaria una grafica pompata per donare ai giocatori un’avventura divertente e degna di essere vissuta in ogni suo minimo contenuto.

KUNAI, nel complesso, è stata un’esperienza davvero piacevole per me nonostante ci siano stati alcuni momenti di alti e bassi. L’ho trovato sia stimolante che gratificante piacevole, con una gameplay che mi ha interessato in quanto fluido e sfidante, nonostante per natura non sia adatto a tutte le tipologie di giocatori. Per quanto riguarda Nintendo Switch non solo segnaliamo che il titolo risulta piacevole al pari di tutte le altre piattaforme sulle quali il gioco è stato reso disponibile, ma siamo abbastanza sicuri di come la sua formula assolutamente appagante si sposi in maniera pressoché perfetta con la filosofia dell’ibrida Nintendo. Se amate i titoli dove l’avanzamento richiede impegno e dedizione vi consigliamo di farlo vostro quanto prima, anche senza aspettare alcuno sconto.

Di recente il Nintendo Switch eShop ha accolto un nuovo titolo metroidvania che vi consigliamo di non sottovalutare assolutamente. KUNAI è infatti un progetto che sembra essere nato proprio per abbracciare la filosofia ibrida della console Nintendo, offrendo un gameplay avvincente e profondo ma allo stesso tempo rapido ed estremamente adatto ad essere fruito in sessioni di modesta durata, esattamente quel tipo di esperienza che sta facendo la fortuna di Nintendo Switch. KUNAI, dopotutto, è un titolo che già dal suo primo annuncio ha saputo dare prova della sua validità, grazie al suo stile artistico assolutamente degno di nota ed…
KUNAI è un frenetico e particolarissimo mix di avventura d’azione e metroidvania. Tu impersoni Tabby, un tablet che deve affrontare una rivolta robot. Usa la tua maestria con il kunai e le tue abilità nel parkour stile ninja per fermare Lemonkus, la malvagia intelligenza artificiale che ha spazzato via l'umanità.

KUNAI

VOTO FINALE - 8.5

8.5

KUNAI è un frenetico e particolarissimo mix di avventura d’azione e metroidvania. Tu impersoni Tabby, un tablet che deve affrontare una rivolta robot. Usa la tua maestria con il kunai e le tue abilità nel parkour stile ninja per fermare Lemonkus, la malvagia intelligenza artificiale che ha spazzato via l'umanità.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi