[Recensione] Lapis x Labyrinth

Quando si tratta di portare alto l’onore nel nostro territorio di videogiochi di puro stampo Giapponese, il publisher NIS America è il migliore in circolazione, soprattutto quando si parla di Nintendo Switch. Il loro eclettico mix di titoli tradizionali e meno conosciuti offre un’interessante visione dei giochi orientali, nonché alcuni di essi che offrono un’abbondanza di giocabilità estrema. In quest’ultima categoria ricade proprio Lapis x Labyrinth, meraviglioso titolo del quale oggi analizzeremo la versione dedicata all’ibrida Nintendo.

Principalmente un platform di azione, Lapis x Labyrinth inietta anche elementi dei generi hack-and-slash, così come una spruzzata di bontà di gioco di ruolo per produrre un gioco straripante di dungeon che affascina tanto quanto attira con il suo perfetto equilibrio tra fascino e giocabilità. Il gioco inizia con la creazione di un gruppo di quattro avventurieri che hanno una serie di carriere. Ognuno si specializza in una specifica abilità di armamento, con il Cacciatore che è abile con i coltelli e il Negromante che è più orientato agli incantesimi, e ognuno di essi varia anche nei loro valori di Punti di vita e Modificatori di danno.

Indipendentemente dai personaggi che sceglieremo di includere nella nostra squadra, ognuno può essere personalizzato con un nome e un aspetto specifico (anche se con un numero limitato di opzioni). Da qui, inizi il gioco con un tutorial di base che ti introduce alla meccanica dei livelli e delle mosse a tua disposizione. Ci sono una varietà di elementi in gioco qui, da un attacco base con il tasto Y a uno stile secondario con la X e la possibilità di saltare più volte con il pulsante B. Tuttavia, il gioco include anche una miriade di mosse combinate che si intrecciano per produrre risultati soddisfacenti, in pieno stile action.

Una volta superato il tutorial, il gioco si apre in una serie di dungeon bidimensionali, con il gruppo di quattro eroi impilati l’uno sull’altro. Il tuo obiettivo qui è quello di raccogliere una serie di gemme viola che aprono passaggi a livelli più profondi all’interno dei sotterranei e, infine, attivano il portale di uscita. Tuttavia, ciascuno dei dungeon stessi è abitato da un numero impressionante di nemici. Mentre procedi nel gioco, i sotterranei assumono un ruolo di presentazioni estetiche da ambienti lussureggianti nella giungla a dure varietà di sabbia e pietra mentre viaggi attraverso le terre alla ricerca di un albero favoloso che è incrostato d’oro e ospita il più ricco di tesori.

È proprio qui che entra in gioco la storia di Lapis x Labyrinth. Nel corso degli anni, molti avventurieri hanno cercato di trovare l’albero, ma non ci sono riusciti. Seduto all’ingresso del vasto labirinto, una piccola città offriva un rifugio agli aspiranti cercatori di tesori, ma quando il coraggioso cominciò a diminuire, così fece la città; alla fine scomparendo nell’oscurità. Tuttavia, con l’arrivo di te e della tua squadra di quattro soldati, la città è riemersa ed è ora il tuo lavoro non solo intraprendere il viaggio alla scoperta dell’albero antico, ma anche riportare la città e il suo popolo a prosperità, producendo così più strutture per aiutarti nella tua ricerca.

Ciò si ottiene esplorando i piani di ogni labirinto, uccidendo i mostri e raccogliendo ogni sorta di tesori; così come raccogliere le gemme per attivare i lunghi portali dormienti nel labirinto. È qui che si trovano i valori fondamentali del gameplay di Lapis x Labyrinth. Tutti i suoi elementi combinati producono un’esperienza divertente per il giocatore, dal combattimento serrato e soddisfacente all’esplorazione e all’attivazione di tutti i segreti che si trovano all’interno; più alcune intelligenti implementazioni che portano l’unicità al gioco. Quando si tratta di piattaforme 2D, avventure d’azione o giochi hack-and-slash, questo è semplicemente un titolo che contiene molto più di quello che pensi, e ti assicuro che se ti piacciono i titoli frenetici te ne innamorerai fin da subito.

Con il tuo gruppo accatastato l’un l’altro, l’avventuriero che si trova in fondo infligge il danno per combattere i mostri che si trovano all’interno. Se soccombono alla forza dei tuoi nemici, il successivo avventuriero in linea subentra; con i precedenti combattenti che si separano dalla pila e il resto del gruppo deve raccoglierlo prima che un timer segnali la sua scomparsa; in modo da rimettere in riga il personaggio per combattere nuovamente tutti insieme.

È qui che la selezione dei party diventa una risorsa importante che determina il successo o il fallimento. Con ogni membro del tuo gruppo che è sufficiente in diverse abilità, puoi creare un gruppo che comprende attacchi a distanza ravvicinata ed a lungo raggio, oltre a potenziare gli attributi con magie o implementare una strategia di forza bruta. Usando una combinazione di mosse di un pulsante, puoi anche mettere insieme un numero di mosse di combattimento da ciascun personaggio; con una mossa particolarmente soddisfacente, innescata con il pulsante della spalla R, che incorpora tutti e quattro i tuoi compagni nello stesso momento in cui infligge un danno serio a tutti i nemici sullo schermo. Il sistema di combattimento è pressoché perfetto, con uno schema di controllo immediato ed accessibile, che produce ogni tipo di movimento con estrema facilità e piacere per il giocatore.

Nonostante vi abbia parlato di un sistema che enfatizza la potenza del giocatore, il titolo richiede grandi capacità con il controlle poiché avrai bisogno di utilizzare tutte le abilità a tua disposizione per sconfiggere tutti i nemici all’interno del rispettivo dungeon. In molte occasioni, specialmente presso alcuni sigilli che richiedono di ripulire completamente la stanza per essere spezzati, i nemici provengono da tutte le direzioni, con creature terrestri e aeree, per cui soccombere al loro potere non è poi così difficiel. Tuttavia, attraverso una serie di indicatori che si riempiono con ogni incontro di combattimento, puoi tirare una serie di mosse speciali che si abbinano facilmente alla quantità di nemici alla tua porta. Tuttavia, quando invii sempre più nemici, si riempie anche un misuratore di febbre e, una volta attivato, crea una modalità di febbre che è, beh, piuttosto febbricitante.

Una volta attivato, l’intera presentazione del gioco cambia, con luci al neon e fuochi d’artificio, oltre a un cambiamento nella colonna sonora da abbinare. Con solo un lasso di tempo limitato, devi domare quanti più nemici puoi, così come distruggere blocchi e generalmente causare caos, per raccogliere quante più gemme, cristalli e tesori possibili. Il numero di premi in questa modalità è semplicemente travolgente, spesso riempie l’intero schermo con ogni sorta di tesori mentre ti fai strada attraverso il livello. Il tuo valore di combattimento viene potenziato anche qui, con attacchi più potenti e mosse combinate che facilitano il lavoro dei nemici vicini. Diventa presto un elemento del gioco sul quale semplicemente inizi a lavorare, attivando i suoi risultati soddisfacenti più volte durante il livello; specialmente se ti trovi all’interno delle sezioni che sono sigillate, producendo più caos di quanto tu possa immaginare e riempire lo schermo con così tanto bottino, puoi facilmente perdere di vista la tua banda eroica ei mostri che li circondano.

Sebbene tutti gli elementi del gioco siano estremamente soddisfacenti nel combattimento e nell’esplorazione, è questa la febbre che ti fa semplicemente giocare. È così divertente che ti ritrovi a voler riempire il calibro il più velocemente possibile per creare i suoi risultati maniacali di volta in volta. Tuttavia, con ogni livello contenente anche un limite di tempo in cui attivare il portale finale, anche la necessità di attraversare ogni livello il più rapidamente possibile diventa fondamentale. A volte, può essere una meccanica frustrante, giocare contro un timer, ma qui, si aggiunge semplicemente all’urgenza e al divertimento del gioco, poiché l’esplorazione di ogni livello non è mai un lavoro ingrato. Fallisci nel tuo compito di uscire prima che il contatore raggiunga lo zero e uno spirito oscuro che non può essere distrutto viene evocato e provoca la morte istantanea al contatto. Successo però e le ricompense sono altrettanto soddisfacenti come il gameplay. In base alla tua performance, sei ricompensato con un numero di chiavi che, alla fine di ogni livello, ti permettono di aprire una serie di bottini contenenti armi, armature o oggetti migliori per equipaggiare la tua squadra.

Tutto ciò contribuisce a produrre una qualità molto avvincente nel suo gameplay. Dalla presentazione, che è chiara, colorata e vibrante per la sua giocabilità che è avvincente, solida e giustamente coinvolgente, Lapis x Labyrinth contiene tutti gli ingredienti che creano quelle partite mordi e fuggi che si sposano così bene con la formula di Nintendo Switch. Tuttavia, in gran parte a causa del design del gioco, può diventare ripetitivo se giocato in sezioni troppo lunghe. Il nuovo progetto di NIS America sicuramente non è per tutti, ma riesce comunque ad intrattenere. Il gameplay proposto unisce l’azione frenetica e poco strategica con una esplorazione calzante e ricca di tesori da scoprire. Oltre a questo, il gioco riesce sempre ad essere fluido ed il lavoro artistico migliora ulteriormente il progetto. Insomma, se volete un titolo che vi accompagni per un periodo sufficientemente lungo della vostra vita, Lapis x Labyrinth è esattamente ciò che fa per voi!

Quando si tratta di portare alto l'onore nel nostro territorio di videogiochi di puro stampo Giapponese, il publisher NIS America è il migliore in circolazione, soprattutto quando si parla di Nintendo Switch. Il loro eclettico mix di titoli tradizionali e meno conosciuti offre un'interessante visione dei giochi orientali, nonché alcuni di essi che offrono un'abbondanza di giocabilità estrema. In quest'ultima categoria ricade proprio Lapis x Labyrinth, meraviglioso titolo del quale oggi analizzeremo la versione dedicata all'ibrida Nintendo. Principalmente un platform di azione, Lapis x Labyrinth inietta anche elementi dei generi hack-and-slash, così come una spruzzata di bontà di gioco di ruolo…
VOTO FINALE - 8.5

8.5

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi