[Recensione] Leisure Suit Larry – Wet Dreams Dry Twice

Proprio in questi giorni il Nintendo Switch eShop ha accolto un nuovo titolo punta e clicca che vi consigliamo di non sottovalutare assolutamente. Leisure Suit Larry – Wet Dreams Dry Twice è un progetto che sembra essere nato proprio per abbracciare la filosofia ibrida della console Nintendo, offrendo un gameplay avvincente e profondo ma allo stesso tempo rapido ed estremamente adatto ad essere fruito in sessioni di modesta durata, esattamente quel tipo di esperienza che sta facendo la fortuna di Nintendo Switch. Certo palare di “nuovo” forse in questo caso specifico non è proprio il termine adatto. Leisure Suit Larry – Wet Dreams Dry Twice è infatti un titolo che già ha potuto dare prova della sua validità, e dopo essere approdato su Steam a fine 2020 ha ben pensato di fare una capatina anche sull’ibrida Nintendo, evento che stavamo aspettando con un certo interesse. Non perdiamo altro tempo, dunque, e tuffiamoci a capofitto nel magico mondo di Leisure Suit Larry – Wet Dreams Dry Twice, titolo di CrazyBunch (sviluppatore) e Assemble Entertainment (publisher) che da sempre cerca di portare un pò di novità all’interno di un genere ormai più volte riproposto.

Wet Dreams Dry Twice riprende letteralmente da dove finiva il gioco precedente Wet Dreams Don’t Dry, ma fa un buon lavoro per aggiornarti sugli eventi di base di quel gioco. Ritrovatosi sollevato dagli anni ’80 che conosce e ama fino ai giorni nostri, il gioco inizia sull’isola di Cancum dopo che Larry scopre che l’amore della sua vita di lui è ancora vivo e inizia l’avventura per trovarla.

Ad aiutarlo nella sua avventura da un’isola all’altra c’è ancora una volta la voce della ragione moderna Pi, che è un assistente vocale che lo guida senza sosta dal suo PiPhone. Agisce come il centro morale, respingendo o correggendo Larry mentre si fa strada attraverso i giorni moderni con il suo grossolano sessismo e l’oblio di lui.

Oltre a Pi, alcuni personaggi riappaiono da questo prequel di giochi tra cui Lefty che lega questi nuovi giochi alla serie originale di avventure. Molte di queste apparizioni includono chiaramente riferimenti a eventi accaduti nel gioco precedente, quindi se non l’hai giocato, i loro cameo e i loro dialoghi potrebbero non essere così divertenti o coinvolgenti come dovrebbero, ma anche così è bello che ci sia una certa coerenza costruzione del mondo.

C’è anche un certo grado di autocoscienza nella scrittura, la maggior parte dei personaggi interagiscono in modi divertenti e c’è un po’ di inversione di ruolo in quanto tipicamente Larry è un caso senza speranza con i suoi tentativi di corteggiare le donne che finiscono con lui in imbarazzante situazioni. Qui, però, è insolitamente efficace nei suoi sforzi.

Come le voci successive della serie originale, il gioco andrà spesso a sbattere contro la quarta parete, in quei giochi il Narratore commentava spesso ma Pi spesso esprime ciò che tu, il giocatore, probabilmente stai pensando nelle sue repliche e raccomandazioni a Larry che è un divertente svolta.

Una cosa che non ho potuto fare a meno di notare è che l’arte di sfondo per questo gioco va all-in su immagini carnali, a malapena passa uno schermo senza che tu noti i genitali maschili e femminili rappresentati da qualche parte. I vecchi giochi raramente erano così sfacciati nella grafica, basandosi esclusivamente su giochi di parole e insinuazioni per trasmettere l’umorismo, la natura di Larry era spesso lo scherzo, non tanto il design visivo.

Lo stile visivo e l’arte in generale sono davvero ben fatti, quasi emanano un’atmosfera retro che non è cosa da poco. La storia e l’avventura stessa hanno i suoi momenti sebbene sia abbastanza prevedibile. Può ancora suscitare un sorriso, ma è il design del puzzle che potrebbe fermare i tuoi progressi.

Hai una lista di cose da fare che indica cosa devi fare per progredire e una cosa fantastica qui è che spesso hai due o tre cose su cui puoi lavorare in qualsiasi momento. Questo è estremamente utile per quando rimani bloccato, cosa che molto probabilmente farai almeno un paio di volte durante il gioco.

La maggior parte delle volte la logica per le soluzioni dei puzzle ha un senso, o almeno lo ha col senno di poi, ma ci sono sicuramente un paio di punti che sembrano ingiusti. Per ottenere un oggetto a un certo punto devi ottenere un galletto dal tetto di un bagno, per farlo devi posizionare un altro oggetto vicino per attirarlo. Il problema qui è che anche quando hai la soluzione, devi aspettare circa un minuto prima che l’uccello reagisca.

Non ci sono indizi visivi o audio che hai “risolto” il puzzle e potresti pensare di aver perso qualcosa. Questo è davvero brutto e ci sono alcuni punti come questo in cui il gioco non ti dà un buon feedback. Più di una volta ho dovuto ricorrere a provare tutto nel mio inventario sulle cose perché non c’erano abbastanza buoni suggerimenti. Questo è qualcosa in cui i vecchi titoli Lucasarts erano sempre fantastici, dandoti una spinta abbastanza delicata su ciò che dovevi realizzare senza rovinarlo. Wet Dreams Dry Twice avrebbe potuto migliorarsi sotto questo punto di vista.

Leisure Suit Larry – Wet Dreams Dry Twice è un’avventura competente e divertente. Ha alcuni momenti divertenti e un interessante elenco di personaggi. Il design complessivo del puzzle e alcuni problemi di rifinitura gli impediscono di migliorarsi rispetto al capitolo precedente. Se ti è piaciuto il gioco precedente, sai cosa aspettarti e la storia può sicuramente essere divertente, ma non riesce a fare realmente qualcosa di nuovo con la serie.

Leisure Suit Larry – Wet Dreams Dry Twice, nel complesso, è stata un’esperienza davvero piacevole per me nonostante ci siano stati alcuni momenti di alti e bassi. L’ho trovato sia stimolante che gratificante piacevole, con un gameplay che mi ha interessato in quanto fluido e sfidante, nonostante per natura non sia adatto a tutte le tipologie di giocatori (quelli poco avvezzi al genere per esempio). Per quanto riguarda Nintendo Switch non solo segnaliamo che il titolo risulta piacevole al pari di tutte le altre piattaforme sulle quali il gioco è stato reso disponibile, ma siamo abbastanza sicuri di come la sua formula assolutamente appagante si sposi in maniera pressoché perfetta con la filosofia dell’ibrida Nintendo. Se amate i titoli dove l’avanzamento richiede impegno e dedizione vi consigliamo di farlo vostro quanto prima, anche senza aspettare alcuno sconto.

Proprio in questi giorni il Nintendo Switch eShop ha accolto un nuovo titolo punta e clicca che vi consigliamo di non sottovalutare assolutamente. Leisure Suit Larry - Wet Dreams Dry Twice è un progetto che sembra essere nato proprio per abbracciare la filosofia ibrida della console Nintendo, offrendo un gameplay avvincente e profondo ma allo stesso tempo rapido ed estremamente adatto ad essere fruito in sessioni di modesta durata, esattamente quel tipo di esperienza che sta facendo la fortuna di Nintendo Switch. Certo palare di “nuovo” forse in questo caso specifico non è proprio il termine adatto. Leisure Suit Larry -…
Nessun ostacolo potrà mettersi tra me e la mia amata Faith, nemmeno le isole selvagge di Kalau'a. Le splendide ragazze dell'isola potranno distrarmi solo per poco, perché la bussola del mio cuore punta verso una sola direzione: Faith!

Leisure Suit Larry - Wet Dreams Dry Twice

VOTO FINALE - 7.5

7.5

Nessun ostacolo potrà mettersi tra me e la mia amata Faith, nemmeno le isole selvagge di Kalau'a. Le splendide ragazze dell'isola potranno distrarmi solo per poco, perché la bussola del mio cuore punta verso una sola direzione: Faith!