[Recensione] Lost Sea (Switch eShop)

Dopo aver giocato e goduto di Lost Sea quando è stato rilasciato sul PC nel 2016, sono stato felice di vedere che sarebbe arrivato sullo Switch Nintendo. La natura di gioco del pick up e del gioco si adatta perfettamente alla portabilità della console, mentre il fatto che non sono mai riuscito a finire il gioco per la prima volta significava che avevo qualche affare in sospeso con esso. Infine, posso portare una fine pacifica al mio viaggio di avventura e avventura sulle isole imperdonate di Lost Sea.

Dopo aver selezionato uno degli otto personaggi, la tua avventura inizia quando ti svegli su una spiaggia dopo essere sopravvissuto a un incidente aereo, le onde che lambiscono la riva e un’imponente giungla dietro di te. Il tuo primo compito è quello di recuperare le scorte e non passa molto tempo prima di trovare il tuo primo oggetto, un machete. Il tuo machete sarà con te per tutto il gioco ed è principalmente utilizzato per abbattere gli alberi e uccidere i molti nemici che incontrerai lungo il percorso. Qualcos’altro che avrai nel corso del gioco è la musica di sottofondo, che ho trovato davvero dà il tono a Lost Sea; è molto ben composto e vario, aggiungendo un senso di spensieratezza all’avventura.

Non passa molto tempo prima che ti imbatti in un altro sopravvissuto arenato, noto solo come “Strange Man”, che ti chiede di seguirlo nella giungla. Questo non è qualcosa che consiglierei normalmente, ma in questo caso comunque è meglio andare d’accordo. Dopo un breve viaggio, “Strange Man” chiede il tuo aiuto per trovare il suo assistente. Dopo aver iniziato, non passerà molto tempo prima di incontrare un altro sopravvissuto che puoi iscrivere al tuo equipaggio: puoi sbloccare la possibilità di avere fino a quattro membri dell’equipaggio che ti seguiranno fedelmente sulla mappa come cuccioli smarriti. Ogni membro dell’equipaggio ha le proprie competenze miste. Alcuni possono sbloccare casse e riparare percorsi spezzati, mentre altri possono farti rivivere se muori.

A questo punto ti verrà fornita una mappa e ti verranno comunicati i tablet misteriosi che devi raccogliere. Il gioco è composto da molte isole e raccogliendo le tavolette puoi viaggiare tra di loro. Ogni tablet ti consente di spostare un certo numero di passaggi (o isole), simili ai dadi rotanti in un gioco da tavolo. La maggior parte delle isole ha più tavolette da scoprire, dandoti più posizioni da visitare, ciascuna delle quali varia in difficoltà.

Le compresse non sono l’unica cosa che raccogli nella tua avventura. Sparsi tra le mappe sono tesori nascosti, casse giganti, oltre a nuove armi solo per nominarne alcune. Ho trovato gli oggetti ben posizionati attorno alla mappa e sebbene non siano certamente una merce abbondante, usarli al momento giusto può certamente cambiare la marea (scusa il gioco di parole) quando si trova di fronte a uno sciame di nemici.

Una delle caratteristiche che ho trovato carente era una specie di marcatore di “punti di interesse” per cose come casse e membri dell’equipaggio. Per esempio, un certo numero di volte ho camminato completamente da un sopravvissuto perché una palma oscurava la mia vista. Sì, puoi ruotare la fotocamera e sì, i sopravvissuti sono visibili sulla mappa, ma questo non è qualcosa che hai sempre aperto. Non sarebbe troppo difficile avere qualcosa nell’interfaccia utente che evidenzia questi tipi di punti di interesse – dopo tutto, il gioco ha un indicatore per la posizione della tua nave.

Una volta che hai raccolto il tuo primo tablet e lo hai restituito a “Strange Man”, il vero gioco inizia. Ora hai la possibilità di aggiornare le tue abilità e spedire usando le monete e gli XP che hai guadagnato uccidendo i nemici – hackerando e tagliando questo gioco è un must! Le monete vengono utilizzate per potenziare la tua nave e fortunatamente Lost Sea ha molti aggiornamenti da offrire con cose come un “Forecastle” che rivela isole che contengono tesori o un “nido di corvo” che contrassegna casualmente una tavoletta sulla mappa. I punti XP possono essere utilizzati per acquisire nuove abilità come la possibilità di sprintare, o quello che ho trovato più utile, la possibilità di avere più sopravvissuti nel tuo equipaggio.

Una volta che hai finito di spendere sei pronto per partire per la prossima isola. Dalla schermata di navigazione vedrai tutte le nuove posizioni disponibili, basate sul numero di tablet che hai raccolto e sul numero di spazi che ti consentono di viaggiare.

Il luogo successivo che ho visitato aveva un numero maggiore di PNG, ed è qui che il gioco inizia ad aumentare di difficoltà. I nemici che incontri sono colorati e vari, ognuno con un attacco distinto. Alcuni proiettili di fuoco, mentre altri proveranno a saltare e atterrare su di te. Aggiunge al ben bilanciato combattimento caratteristiche di Lost Sea; tuttavia, è certamente tutt’altro che perfetto. A volte i miei membri dell’equipaggio finirebbero per intromettersi o saltando di fronte a me e facendomi perdere il nemico, o essendo colpito e ucciso dal nemico quando sono destinati a nascondersi! In effetti, più membri dell’equipaggio ho avuto, più ho trovato difficile tenerli sotto controllo. Un certo numero di volte perderei l’equipaggio, solo per trovarli bloccati dietro un muro o qualche altro oggetto inanimato. Certamente non rompe il gioco ma periodicamente stavo facendo i conti per assicurarsi di avere tutti.

Una caratteristica interessante è la possibilità di cambiare i membri dell’equipaggio. Se incontri un sopravvissuto con un’abilità che richiedi, puoi sostituirlo con un altro membro dell’equipaggio. Il rovescio della medaglia è che dopo aver licenziato un membro dell’equipaggio sono spariti e non sarai in grado di reclutarli di nuovo su quell’isola, quindi ricordati di considerare saggiamente la tua selezione.

Dopo aver raccolto abbastanza tablet dovrai affrontare il tuo primo boss, anche se non ti aspetti che i membri dell’equipaggio ti aiutino. Il primo boss che incontrerai è un pirata che spara palla di cannone che tenta di darti un buffetto. Niente di tutto questo è particolarmente oneroso, ma vale la pena avere l’abilità sprint che puoi acquisire prima nel gioco. Una volta sconfitto, potrai esplorare la sua base e raccogliere tutti gli oggetti che trovi in ​​giro prima di passare alla zona successiva. In totale ci sono cinque zone, ciascuna con il proprio tema. Aggiunge sicuramente una buona varietà al gioco che altrimenti potrebbe diventare ripetitivo.

C’è una cosa che non ho ancora menzionato: Lost Sea è dotato di una meccanica permadeath. Sai cosa significa? Se e quando muori in questo gioco, è così … stai ricominciando dall’inizio. Dì addio ai tuoi oggetti, alla troupe e alle abilità che hai acquisito. Tutto ciò che ti viene dato è una piccola quantità di monete e XP per i tablet che hai raccolto, ma oltre a questo sei da solo.

è una cosa negativa? Beh no. Il gioco non sta cercando di essere una fregatura di Zelda o Diablo; è un gioco che vuole solo che tu prenda un pad e suoni. Il gioco si adatta a tutti i tipi di giocatori: i giocatori occasionali apprezzeranno la semplicità delle missioni e dei premi e anche la spensieratezza, mentre sicuramente soddisferanno il giocatore hardcore che desidera qualcosa di impegnativo e profondo. Con tutti gli aggiornamenti di stat e navi, così come la necessità di sopravvivere, c’è qualcosa per tutti.

Tutto sembra a posto e funziona bene sullo Switch Nintendo sia in modalità portatile che docking, con il framerate che regge bene e le immagini luminose e scattanti si distinguono bene. Non ho riscontrato problemi con il gioco durante il gioco e, data la natura portatile della console, direi che il Nintendo Switch è probabilmente il posto migliore in cui giocare a Lost Sea.

Dopo aver giocato e goduto di Lost Sea quando è stato rilasciato sul PC nel 2016, sono stato felice di vedere che sarebbe arrivato sullo Switch Nintendo. La natura di gioco del pick up e del gioco si adatta perfettamente alla portabilità della console, mentre il fatto che non sono mai riuscito a finire il gioco per la prima volta significava che avevo qualche affare in sospeso con esso. Infine, posso portare una fine pacifica al mio viaggio di avventura e avventura sulle isole imperdonate di Lost Sea. Dopo aver selezionato uno degli otto personaggi, la tua avventura inizia quando…
VOTO FINALE - 7.2

7.2