[Recensione] Mark of the Ninja: Remastered (Switch eShop)

Quando Nintendo aveva trasmesso la presentazione della Nindies Showcase Spring 2018 a maggio, non c’era solo una, ma due avventure indie a scorrimento laterale con protagonista un protagonista ninja protagonista. La prima è stata l’eccellente avventura Ninja Gaiden-time di The Messenger, e, ovviamente, Mark of the Ninja Remastered – una porta rimasterizzata del gioco Xbox Live Arcade originale. Nonostante abbia ricevuto elogi da parte sua, l’originale in ombra potrebbe esservi passato facilmente nel 2012. Certamente lo ha fatto almeno per me, poiché non avevo idea della sua esistenza originale prima che Nintendo lo avesse messo in risalto all’inizio di quest’anno.

Per molti nuovi giocatori come me, Mark of the Ninja Remastered probabilmente non si sentirà affatto come un remaster. Ci sono alcuni miglioramenti della qualità della vita, come miglioramenti audio e visivi migliorati, insieme alla piccola quantità di contenuti scaricabili rilasciati per supportare il gioco nel corso della giornata. Ciò che rende speciale questa versione particolare è che, per la prima volta in assoluto, è ora possibile giocare mentre si è appollaiato su un albero al calar della notte ad aspettare quel bullo che era solito rubare i soldi della cena per passare senza meta. Ricorda solo di ricordare di mantenere il volume basso. Il suono è un dono morto della tua posizione, dopo tutto.

In questa avventura di stealth-puzzle, si gioca esclusivamente come un ninja maschio senza nome inciso con una tela carnosa di tatuaggi drago cattivo. La trama della trama ha il protagonista principale pesantemente gravato da una speciale responsabilità di proteggere il clan Hisomu e di salvare il suo sensei, Azai. L’onere stesso si trova all’interno del potere speciale contenuto in tale inchiostro, in quanto finirà per inviare l’ospite pazzo se non accetta di togliersi la vita una volta terminato il suo lavoro. Tutto questo porta a un sacco di furti e all’assassinio di nemici che persino Solid Snake si sarebbe lasciato sfiorare la benda.

Il team di Klei Entertainment ha fatto un ottimo lavoro nell’affondare il giocatore nei panni di quello che un assassino ninja è tradizionalmente ritratto come. Il linguaggio visivo che scorre sullo schermo notifica la presenza nascosta del giocatore visualizzando qualsiasi suono e vista raggiunti entro un certo raggio. Ad esempio, correre lungo un tetto causerà grandi increspature del suono che attireranno l’attenzione di una guardia se le increspature si attivano vicino a loro. D’altra parte, il tuo ninja può vedere solo i suoi nemici se la sua linea di vista non è bloccata in qualche modo. Una bella caratteristica, come risultato, è la capacità di appoggiarsi a una porta chiusa per “sentire” la presenza di nemici che potrebbero esserne nascosti dietro. L’intero concetto potrebbe non essere necessariamente originale, ma in due dimensioni, è sicuramente un modo pratico per esprimere il gameplay.

Ogni livello ha un obiettivo che differisce nel contesto, ma praticamente ha lo stesso risultato comunque. Lavorate da A a B cercando di non essere scoperti o uccisi, mentre assassinete quanti più scagnozzi vi ostacolano. Combattere i nemici frontalmente è un po ‘un no-no perché i ninja sembrano combattere con i cuscini di piume per i pugni. Questo è ovviamente il modo in cui il gioco ti dice che i ninja infliggono la morte alle ombre, il che è una buona cosa in realtà dato che il gameplay è al massimo quando ti attieni alle regole e traccia con cautela il tuo cammino avanti.

Nonostante abbia iniziato in modo abbastanza limitato nelle abilità, il nostro ninja Hisomu può presto migliorare le sue abilità con nuove mosse e strumenti nuovi per aiutarlo nella sua onorevole spregevole omicidio. Pergamene nascoste e attività segrete basate su puzzle ti ricompenseranno con la valuta del gioco nota come Onore per ottenere tali privilegi. Ciò rende i livelli di riproduzione molto più accessibili per soddisfare determinati requisiti per coloro che cercano un sacco pieno di punti bonus “no kill”. Tuttavia, c’è una certa meccanica che si ottiene un po ‘più avanti nella storia che può rovinare leggermente l’intera struttura del campo visivo. L’abilità è conosciuta come Far Sight e fondamentalmente rende tutto visibile come gli occhiali per la visione notturna a raggi X quando attivato da una posizione stazionaria. Va bene, e in alcuni casi è necessario, suppongo, ma può uccidere la tensione di tutto se vieni a fare affidamento su di esso.

Il gameplay può diventare ripetitivo a causa del concentrarsi troppo sulla sola furtività. Ci sono alcuni piccoli elementi di platform più veloci trovati in posti come le Catacombe, ma non così tanto come avrei voluto vedere solo per rompere un po ‘la formula. Questo non vuol dire che le nuove minacce e meccaniche non vengano introdotte, perché sicuramente lo fanno. E ‘solo che certi elementi possono sentirsi enormemente abusati e quasi stantii a volte – specialmente quando si tratta di uso eccessivo di laser e leve. Un altro piccolo problema che ho avuto è stato il modo in cui i controlli possono sembrare un po ‘irrequieti a volte. Ci sarebbero stati momenti in cui avrei potuto giurare di aver immesso le azioni corrette o di tenere la distanza corretta per gli attacchi di assassinio. Anche se per essere onesti, c’è un compiaciuto, pulsante di visualizzazione del pulsante di azione su schermo in atto per dimostrare che ho torto.

In ogni caso, per quello che Mark of the Ninja Remastered si propone di fare, lo fa in modo impressionante. Anche se non ero troppo coinvolto in tutto lo stile di arte dei cartoni animati basato su flash, i filmati animati e il modo in cui l’intera atmosfera visiva influisce in modo rilevante sul gameplay è un vero toccasana. È molto facile capire se sei esposto sotto le luci o nascosto nell’ombra come un predatore alla ricerca di prede. Anche questo è un gioco molto cruento. Gli attacchi furtivi vedranno graficamente il ninja aprire rapidamente la giugulare di un nemico insospettato. La buona notizia è che, nonostante i pochi problemi di coordinamento personale sopra menzionati, la fluidità di come si naviga l’assassino intorno ai livelli vende completamente l’idea di essere un ninja senza peso. Lanciare un gancio verso le strutture da un muro, poi penzolare verso un marchio si sente elegante come Spider-Man mescolato con il temperamento di Batman facendo ciò che sa fare meglio. Tranne l’omicidio, ovviamente. Batman non uccide. A meno che Zack Snyder non glielo dica almeno.

Mark of the Ninja Remastered è un grande gioco stealth che si adatta bene come un time-killer portatile. Il gameplay prende ogni trucco furtivo dal libro di Metal Gear Solid e li traduce in due dimensioni meravigliosamente bene. Detto questo, se la furtività non è la tua borsa, allora probabilmente questo gioco non sarà neanche l’eccessiva dipendenza dal suo sistema di sguardi meravigliosamente implementato, che potrebbe sembrare un po ‘troppo ripetitivo per alcuni. Tuttavia, padroneggiare un livello con un obiettivo in mente, mi ha fatto sentire il cattivo ninja che ho sempre desiderato essere. Bene, oltre al fatto che ora ho circa trentacinque anni e vestirmi di nero con le scarpe da ginnastica di notte mentre penzolo da un cartello di Farm Foods è probabilmente universalmente disapprovato.

Quando Nintendo aveva trasmesso la presentazione della Nindies Showcase Spring 2018 a maggio, non c'era solo una, ma due avventure indie a scorrimento laterale con protagonista un protagonista ninja protagonista. La prima è stata l'eccellente avventura Ninja Gaiden-time di The Messenger, e, ovviamente, Mark of the Ninja Remastered - una porta rimasterizzata del gioco Xbox Live Arcade originale. Nonostante abbia ricevuto elogi da parte sua, l'originale in ombra potrebbe esservi passato facilmente nel 2012. Certamente lo ha fatto almeno per me, poiché non avevo idea della sua esistenza originale prima che Nintendo lo avesse messo in risalto all'inizio di quest'anno.…
VOTO FINALE - 8.2

8.2

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi