[Recensione] Phoenix Wright: Ace Attorney Trilogy

In un’epoca di remake e reinterrogatori in HD, Capcom ha portato un’esclusiva trilogia di avventure visive sul Nintendo Switch con nuove immagini in HD e altri miglioramenti con l’uscita di Phoenix Wright: Ace Attorney Trilogy. Phoenix Wright: Ace Attorney debuttò per la prima volta nei mercati occidentali nel 2005 su Nintendo DS. Grazie al touch-screen e all’appello casual di DS, questo gioco di avventura per romanzi d’autore si è sentito subito a casa e ha rapidamente guadagnato popolarità tra il pubblico del palmare. Negli anni successivi, Capcom avrebbe rilasciato sequel – Justice for All e Trials and Tribulations, che continuarono a seguire la carriera legale di Phoenix Wright. Grazie a un cast di personaggi vivaci, trame interessanti e emozionanti gameplay da tribunale, la trilogia è memorabile e divertente come ricordi.

Capcom ha rilasciato ai giocatori una citazione in giudizio ed è tuo dovere civico apparire. Il tribunale è ora in sessione.

Se non hai familiarità con Phoenix Wright e la trilogia di Ace Attorney, ora è il momento di correggere quell’ingiustizia sociale. Con un prezzo di soli € 29,99, la Phoenix Wright: Ace Attorney Trilogy offre un enorme valore ed è posizionata nel territorio degli acquisti d’impulso. Con tre giochi e dozzine di ore di contenuti, Phoenix Wright: Ace Attorney Trilogy è un regalo per tutti coloro che amano una buona storia interattiva, guardano molto Law & Order, o potrebbero diventare un giorno un avvocato.

Il primo gioco della trilogia – giustamente intitolato Phoenix Wright: Ace Attorney, inizia con Phoenix Wright che prepara il suo primo caso. L’avvocato inesperto è nervoso e insicuro sulla corretta etichetta del tribunale, che gioca con i punti di forza del gioco in quanto il primo caso funge da tutorial per il giocatore. Nel corso della trilogia, sia il giocatore che Phoenix Wright si trasformeranno in un avvocato fiducioso e competente in grado di gestire ogni caso con cui vengono presentati.

Ciò che rende la Phoenix Wright: Ace Attorney Trilogy un’esperienza così coinvolgente è come il gioco è presentato in due punti chiave: investigazione e prova. Mentre sei fuori dal tribunale, ti viene data l’opportunità di combattere le scene del crimine per trovare indizi e nuove prove che possano favorire il tuo cliente e portare alla convinzione del vero colpevole. I giocatori possono utilizzare il touch-screen di Nintendo Switch per esaminare i punti di interesse o sfruttare una nuova aggiunta: una lente d’ingrandimento che verrà visualizzata ogni volta che ci si trova in un’area che può essere ulteriormente ispezionata. Questa funzione consente al gioco di mantenere un ritmo sostenuto e impedisce che le sequenze di investigazione diventino troppo estese.

Una volta che hai setacciato con successo una scena del crimine per trovare indizi e prove, ti troverai in tribunale per presentare le tue prove e difendere il tuo cliente. È qui che il gioco mostra molta della sua personalità, poiché i personaggi sono teatrali e ogni caso è carico di drammi esagerati.

Durante i segmenti di prova, ascolterai una testimonianza e ti verrà data la possibilità di sottoporre a controllo incrociato il testimone. È durante il controinterrogatorio che sarete in grado di premere il testimone e farli espandere sulla loro testimonianza per scoprire le discrepanze, o le prove oggettuali e presenti che contraddicono le affermazioni che sono state fornite. Sfogliando attentamente le testimonianze, consultando la raccolta di prove ed esponendo una falsa affermazione è emozionante e gratificante. Le reazioni più estese dei personaggi che vengono scoperti in una bugia hanno come risultato un po ‘di comicità, ma ti faranno sentire soddisfatto di se stessi per averle denunciate per le frodi che sono.

Le udienze in tribunale non sono così semplici come essere in grado di obiettare e provare ogni prova finché non si attacca quella giusta. Se chiedi un’obiezione e non produci prove che illustrino chiaramente un’incoerenza, sarai punito dal giudice. La mancata produzione di prove sostenibili in modo coerente durante l’udienza comporterà l’esclusione del caso. Leggi la testimonianza, premi il testimone in caso di dubbio, valuta le prove e troverai ciò di cui hai bisogno per esporre il fib.

Capcom non ha preso scorciatoie con questa versione della Phoenix Wright: Ace Attorney Trilogy quando si tratta della nuova grafica HD. I personaggi sono espressivi e l’animazione HD ha un bell’aspetto sia in modalità docking che palmare. Inoltre, la colonna sonora è energica e descrive con precisione gli eventi che traspirano nel gioco. La presentazione è sempre stata un punto culminante della serie Ace Attorney e questo fatto rimane vero con questa collezione della trilogia.

Coloro che hanno familiarità con le versioni originali non troveranno alcun nuovo contenuto qui, però. Alcuni miglioramenti della qualità della vita sono stati apportati – come la lente d’ingrandimento, ma l’unica altra aggiunta degna di nota è l’inclusione di più file di salvataggio. Il touch screen o il supporto di controllo standard è disponibile per i giocatori. Il supporto touch-screen consente di replicare l’esperienza Nintendo DS e conferisce alla collezione un tocco di nostalgia per la versione originale.

Phoenix Wright: Ace Attorney Trilogy è stata accusata di contare su giocatori estremamente divertenti e con un trio di giochi eccellenti. Su queste accuse, la corte ha dichiarato colpevole la Phoenix Wright: Ace Attorney Trilogy. Capcom è stata anche dichiarata colpevole con l’accusa minore di fornire ai giocatori tre giochi a un prezzo accessibile e di offrire ai giocatori un grande valore. Il giudice ha condannato Phoenix Wright: Ace Attorney Trilogy per essere classificato come uno dei migliori primi di 2019 di Switch.

In un'epoca di remake e reinterrogatori in HD, Capcom ha portato un'esclusiva trilogia di avventure visive sul Nintendo Switch con nuove immagini in HD e altri miglioramenti con l'uscita di Phoenix Wright: Ace Attorney Trilogy. Phoenix Wright: Ace Attorney debuttò per la prima volta nei mercati occidentali nel 2005 su Nintendo DS. Grazie al touch-screen e all'appello casual di DS, questo gioco di avventura per romanzi d'autore si è sentito subito a casa e ha rapidamente guadagnato popolarità tra il pubblico del palmare. Negli anni successivi, Capcom avrebbe rilasciato sequel - Justice for All e Trials and Tribulations, che continuarono…
VOTO FINALE - 9

9

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi