[Recensione] Raji: An Ancient Epic

Durante la scorsa caldissima estate il Nintendo Switch eShop ha accolto un nuovo titolo di avventura ed azione che vi consigliamo di non sottovalutare assolutamente. Raji: An Ancient Epic è un progetto che sembra essere nato proprio per abbracciare la filosofia ibrida della console Nintendo, offrendo un gameplay avvincente e profondo ma allo stesso tempo rapido ed estremamente adatto ad essere fruito in sessioni di modesta durata, esattamente quel tipo di esperienza che sta facendo la fortuna di Nintendo Switch. Quest’oggi siamo qui a parlarvi del titolo dopo che questo ha ottenuto un corposo aggiornamento su tutte le piattaforme, atto a limare l’esperienza complessiva che chi ha già avuto il piacere di provare il gioco al lancio definì all’epoca già ottima. Raji: An Ancient Epic è infatti un titolo che già ha potuto dare prova della sua validità, e l’arrivo di questo update è un evento che stavamo aspettando con un certo interesse. Non perdiamo altro tempo, dunque, e tuffiamoci a capofitto nel magico mondo di Raji: An Ancient Epic, titolo di Nodding Heads Games (sviluppatore) e Super.com (publisher) che cerca di portare un pò di novità all’interno di un genere ormai più volte riproposto.

La storia del gioco ci mette nei panni di una giovane donna: Raji. Questa è un’umile artista del funambolo del circo e suo fratello è stato rapito da un misterioso mistico che scatena demoni sul mondo. Quello che succede da lì in poi è che Raji, guidato dagli dei Visnu e Durga, parte per un’epica avventura attraverso molte terre per salvare suo fratello. Durga, la dea della guerra, affida a Raji la sua prima super arma, la Trishul, per combattere il male sulla sua strada. La storia è molto buona, raccontata in parte attraverso le discussioni degli Dei sui progressi di Raji e si mescola in alcuni brillanti filmati di marionette ed ombre. I loro miti degli dei vengono raccontati quando Raji trova bellissimi dipinti, e mentre li attiva la narrazione inizia a relazionarsi con le immagini.

Il lato del gameplay delle cose in Raji si svolge in parte esplorazione, in parte platform, in parte combattente e in parte puzzle. Gli elementi platform e di esplorazione permetteranno a te e Raji di scoprire questo mondo straordinariamente sbalorditivo, attivando cose come quei dipinti di cui ho parlato sopra. Raji può saltare, aggrapparsi e oscillare lungo le sporgenze e scivolare giù per gli striscioni: tutto funziona alla grande, ed è un vero piacere controllare il personaggio mentre combatte con astuzia ed assoluta leggiadria. Il modo in cui l’animazione del personaggio consente all’eleganza acrobatica di Raji di emergere e rimbalzare sullo schermo con grazia è infatti fantastico. A parte alcune sequenze oniriche alla fine del gioco, anche il platform è abbastanza facile da comprendere e, per fortuna, la difficoltà complessiva non risulta mai per nulla frustrante.

Gli elementi puzzle del gioco sono molto convincenti, ed includono elementi molto semplici e tradizionali come tasti da premere ed altri enigmi ambientali che non diventano mai troppo complessi da distogliere l’attenzione dal resto del gameplay.

Dal punto di vista del combattimento Raji: An Ancient Epic richiede abilità e reazioni abili, perché dovrai affrontare e combattere molti demoni. I controlli principali di cui devi preoccuparti ruotano attorno sia a un attacco leggero che a uno pesante con la tua arma, ma ciò che rende Raji speciale è che puoi combinarli con movimenti acrobatici, saltare dai muri o oscillare attorno ai pali per sferrare un attacco speciale sul tuo nemici. Ci sono anche quattro diverse armi da acquisire, iniziando con una spada magica, quindi ottieni un arco lungo, una sciabola e uno scudo magico, e proprio verso la fine hai un boomerang che distrugge tutto ciò che colpisce in una mossa. Puoi passare da una qualsiasi di queste armi con un tocco del D-pad, con aggiornamenti ottenibili tramite le sfere che trovi sparse nei livelli. Questi includono fulmini o palle di fuoco attaccati alle armi, utilizzati in attacchi speciali o quando concatenate una serie di mosse di attacco. Sono incluse anche alcune battaglie con i boss, con le quali gli elementi di combattimento si adattano al cattivone di turno per offrire una piccola variazione sull’approccio che il giocatore deve avere.

Visivamente e non c’è dubbio che Rai: An Ancient Epic sia un bellissimo gioco. I luoghi sono meravigliosi e in molti momenti è riuscito a togliermi il fiato. Il design dei personaggi è altrettanto eccellente, così come i filmati delle marionette d’ombra già citati. Raji è una bellezza assoluta dall’inizio alla fine, e la versione Nintendo Switch non ha assolutamente nulla da invidiare a quelle delle sorelline più grandi e potenti, se avete voglia di fruire del gioco anche in portabilità la piccola ibrida Nintendo saprà certamente regalarvi molta soddisfazione.

Anche l’audio è eccezionale, con la musica di sottofondo e il suono che vengono trasmessi in modo eccellente; c’è una colonna sonora straordinariamente epica che espande la cultura insieme alla narrazione e alle immagini. Anche gli effetti sono di prim’ordine, così come il lavoro di doppiaggio di tutti gli attori coinvolti (ovviamente non in italiano).

Raji: An Ancient Epic, nel complesso, è stata un’esperienza davvero piacevole per me nonostante ci siano stati alcuni momenti di alti e bassi. L’ho trovato sia stimolante che gratificante piacevole, con un gameplay che mi ha interessato in quanto fluido e sfidante, nonostante per natura non sia adatto a tutte le tipologie di giocatori (quelli poco avvezzi al genere per esempio). Per quanto riguarda Nintendo Switch non solo segnaliamo che il titolo risulta piacevole al pari di tutte le altre piattaforme sulle quali il gioco è stato reso disponibile, ma siamo abbastanza sicuri di come la sua formula assolutamente appagante si sposi in maniera pressoché perfetta con la filosofia dell’ibrida Nintendo. Se amate i titoli dove l’avanzamento richiede impegno e dedizione vi consigliamo di farlo vostro quanto prima, anche senza aspettare alcuno sconto (il gioco ad oggi è comunque in saldo del 20% fino al prossimo 02/12/2020).

Durante la scorsa caldissima estate il Nintendo Switch eShop ha accolto un nuovo titolo di avventura ed azione che vi consigliamo di non sottovalutare assolutamente. Raji: An Ancient Epic è un progetto che sembra essere nato proprio per abbracciare la filosofia ibrida della console Nintendo, offrendo un gameplay avvincente e profondo ma allo stesso tempo rapido ed estremamente adatto ad essere fruito in sessioni di modesta durata, esattamente quel tipo di esperienza che sta facendo la fortuna di Nintendo Switch. Quest'oggi siamo qui a parlarvi del titolo dopo che questo ha ottenuto un corposo aggiornamento su tutte le piattaforme, atto a…
Raji: An Ancient Epic è un gioco action-adventure ambientato nell’India antica. La giovane Raji è stata scelta dagli dèi per affrontare i demoni che hanno invaso il regno degli umani. Il suo destino? Trarre in salvo il fratello minore e affrontare Mahabalasura, il signore dei demoni.

Raji: An Ancient Epic

VOTO FINALE - 8.5

8.5

Raji: An Ancient Epic è un gioco action-adventure ambientato nell’India antica. La giovane Raji è stata scelta dagli dèi per affrontare i demoni che hanno invaso il regno degli umani. Il suo destino? Trarre in salvo il fratello minore e affrontare Mahabalasura, il signore dei demoni.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi