[Recensione] Shadow Bug (Switch eShop)

In Shadow Bug entriamo nella pelle di un insetto che da solo non può saltare ma con l’aiuto di una mosca e una katana mostrerà una straordinaria agilità per strappare i nemici e superare tutti i tipi di ostacoli. Il gioco Muro Studios è una piattaforma tremendamente divertente e avvincente. Non inventare la ruota all’interno del genere o non intendere cambiare le regole del gioco in quanto ci limiteremo ad avanzare attraverso i livelli saltando sui nemici, sconfiggendoli e collezionando piccole sfere di luce fino a raggiungere l’obiettivo finale. Ma ha alcuni elementi che lo rendono un’esperienza molto piacevole e alla quale è possibile dedicare alcuni minuti al giorno per “disintossicare” altri compiti. La sua giocabilità è così semplice e diretta che rende il partner ideale di giochi brevi ma intensi. Avanzare è ridotto a toccare o puntare il dito contro i nemici e incatenare spettacolari combo di katana un fatto che è molto gratificante e che sullo schermo lascia un effetto curioso e bellissimo.

Come diciamo, una piattaforma divertente ma forse un po ‘breve poiché ha solo 36 livelli. Naturalmente, questa leggera scarsità di contenuti è compensata da una difficoltà ben adattata e dall’inclusione di diverse sfide che dobbiamo completare se vogliamo ottenere il punteggio di tre shuriken in ciascun livello. Queste sfide sono focalizzate sul ben noto nei giochi di queste caratteristiche e sulla triade così utilizzata: numero di sfere ottenute, tempo impiegato e completamento del livello. Alcuni meccanismi che, nonostante siano trilladi, fanno migliaia di meraviglie oltre a dare alcuni, ma poca rigiocabilità al titolo perché, a seconda di quali livelli ottengono il miglior tempo, ci vorranno alcuni tentativi. Disponiamo inoltre di segnalibri online che ci consentono di confrontare i nostri marchi con quelli della community.

La disposizione è del tutto lineare, livello uno e l’Avanti- Hai appena si apre oltre ad avere un design molto buona e di offrire diverse variabili troveremo un paio di boss finale da sconfiggere colpire il suo punto debole e schivare i loro attacchi. Questi combattimenti sono in genere un po ‘più lunghi dei normali livelli – invece di pochi secondi o un minuto, la sconfitta del boss può impiegarci un paio o tre minuti – e aggiungere un po’ di difficoltà al gioco perché se il capo ci tocca , come ogni nemico, cadiamo mortalmente ipso facto.

Parlare dei diversi livelli che popolano Shadow Bug è ora un buon momento per evidenziare la bellezza di ognuno di essi. Ambienti, nemici e la nostra “bug-ninja” sono neri in modo che il contrasto con gli scenari fondi cromatici dare il set di una bellezza eterea che fanno ombra Bug un gioco veramente resultón ed entra immediatamente l’occhio. A ciò dobbiamo aggiungere un design di ambienti e personaggi notevoli che rendono il gioco un piacevole spettacolo visivo.

Tutta questa bellezza estetica potrebbe andare al diavolo perfettamente se il controllo non fosse all’altezza. E, come abbiamo detto nei primi paragrafi, Shadow Bug offre due sistemi di controllo: tattile e movimento con Joy-con. E possiamo dire che entrambi sono ugualmente validi, precisi e divertenti da usare.
Se scegliamo di usare lo schermo del nostro Nintendo Switch possiamo spostare il nostro bug toccando i lati dello schermo e dovremo semplicemente premere i nemici per colpirli automaticamente e incatenare le combo appariscenti con la nostra katana.

Se al contrario ci armiamo con il Joy-con, sposteremo l’insetto con la levetta sinistra mentre per saltare ed eliminare i nemici avremo una mosca che agisce come un joystick destro. Con questo puntatore sullo schermo e premendo il pulsante A andremo a saltare sopra i nemici per liquidarli a volontà.

Il controllo in entrambi i casi è molto preciso e risponde fedelmente alle nostre azioni. Tuttavia, richiede un certo grado di coordinamento, specialmente a livelli più avanzati, in cui dovremo eliminare i nemici nel momento giusto per superare le diverse trappole disseminate sul palco. Il gioco, in questo senso, non ha pietà dal momento che viene pagato il minimo errore di calcolo. Il nostro insetto è letale con la sua katana ma l’ambiente e il voler fare le cose quando non lo tocca lo sono ancora di più.

Chiudiamo questa analisi commentando che sia la sezione visiva – come accennato in precedenza – e il suono accompagnano perfettamente ciò che il titolo ci offre. Come abbiamo detto, Shadow Bug ha scenari preziosi tutti inondati di chiara ispirazione orientale. Un’ispirazione che è anche ascoltata, e ancora più chiaramente e notevolmente, nelle melodie che ci accompagnano in ogni momento. Ovviamente possiamo dire che il gioco di Muro Studios ci ha abbagliati.

In Shadow Bug entriamo nella pelle di un insetto che da solo non può saltare ma con l'aiuto di una mosca e una katana mostrerà una straordinaria agilità per strappare i nemici e superare tutti i tipi di ostacoli. Il gioco Muro Studios è una piattaforma tremendamente divertente e avvincente. Non inventare la ruota all'interno del genere o non intendere cambiare le regole del gioco in quanto ci limiteremo ad avanzare attraverso i livelli saltando sui nemici, sconfiggendoli e collezionando piccole sfere di luce fino a raggiungere l'obiettivo finale. Ma ha alcuni elementi che lo rendono un'esperienza molto piacevole e…
VOTO FINALE - 7.5

7.5

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi