[Recensione] SpeedRunners

Non c’è niente di più divertente che mettersi davanti al televisore a giocare in compagnia dei propri amici, che siano questi accanto a noi o dall’altra parte del mondo. Quando un titolo offre la possibilità di giocare in multiplayer, per come la vedo io, questo parte con una marcia in più. E’ questo il caso di SpeedRunners, titolo nato dai ragazzi di DoubleDutch Games e giusto di recente su Nintendo Switch grazie al lavoro degli attivissimi tinyBuild, che noi più volte abbiamo avuto il piacere di citare nelle nostre pagine. Se non conoscete il titolo probabilmente è perché non possedete molte console o non siete soliti giocare su PC, poiché quello del quale vi parleremo oggi è un gioco che gode di una discreta fama e che ha raccolto un enorme numero di consensi da quando è stato pubblicato sulle diverse console di riferimento, sicuramente grazie alla sua capacità di non prendersi mai troppo sul serio ma di offrire delle meccaniche solide e per nulla scontate. Signori, scopriamo assieme ancora una volta se anche in questa occasione è arrivato il momento di mettere mano al vostro portafogli.

SpeedRunners è un fantastico gioco di corse a scorrimento laterale in cui tu e altri tre giocatori (o semplici BOT ai quali è possibile selezionare il livello di difficoltà tra 4 diversi valori) tentate semplicemente di rimanere in testa al gruppo più a lungo. Mentre corriamo a più non posso, gli altri giocatori potrebbero rimanere abbastanza indietro da uscire fuori dallo schermo e così fallire il loro tentativo di vittoria; una volta rimasti due giocatori in gara lo schermo inizierà a farsi sempre più piccolo rendendo ogni secondo in gara sempre più complesso, mandando in morte istantanea il giocatore che commette il minimo errore. A vincere la gara sarà il primo giocatore che riuscirà a portarsi a casa tre successi, non necessariamente consecutivi, a discapito degli altri sfidanti.

Comprendere le meccaniche di gioco è molto semplice e divertente, e vi garantiamo che smettere di giocare è estremamente difficile a causa dell’elevato coinvolgimento che questo crea nei giocatori. Il numero di piste sulle quali scontrarsi, d’altro canto, è leggermente limitato per cui ad un certo punto vi ritroverete ad eseguire sfide sempre sugli stessi scenari, imparando lentamente a conoscerne ogni singolo angolo e diventando dunque sempre più bravi a correre senza scontrarvi con i numerosi ostacoli e pericoli dei quali questi sono pieni zeppi. Anche la dimensione delle piste non è eccessiva, per cui ritrovarsi a correre in un loop semi-infinito (soprattutto quando gli sfidanti sono abili) non è impossibile ed anzi è estremamente divertente. Questo viene enfatizzato dalla generosità dei power-up e di alcuni punti specifici nei quali ricaricare la propria barra della corsa, rendendo l’approccio al gioco molto più strategico di quanto possa sembrare.

Come accennato, dunque, attraverso il sapiente utilizzo dei potenziamenti e dello sprint è possibile avere la meglio sui nemici e mettere in azione una frenesia capace di coinvolgere sia chi gioca sia chi semplicemente guarda. Ma com’è giusto che sia non tutto sarà disponibile fin dal primo momento e sarà necessario giocare ore ed ore per sbloccare quanti più elementi possibili (che spaziano da nuovi scenari, power-up, personaggi giocabili) e ampliare in maniera pressoché esponenziale le possibilità di divertimento. Una volta che i potenziamenti saranno numerosi vi assicuriamo che a schermo la battaglia diventerà talmente frenetica che senza una buona dose di impegno e, perché no, fortuna sarà veramente difficile uscire vittoriosi. A tutto questo si aggiunge la presenza di un rampino con il quale aggrapparsi ad alcune zone del soffitto (evidenziate in bianco) e la possibilità di effettuare salti a parete. Anche correre da sinistra a destra non è scontato, e in più di un’occasione il senso di marcia verrà bruscamente invertito, sempre a favore del sano divertimento. Avere tanti power up non è necessariamente sinonimo di vittoria, poiché come largamente ribadito dovrete anche imparare a maneggiarli con sapienza.

I controlli sono mappati molto bene in questo porting dedicato a Nintendo Switch e sono abbastanza intuitivi, personalmente ho deciso di sperimentare un avvio partita senza tutorial e devo dire che ho imparato a giocare senza alcun problema. Ho avuto anche la possibilità di effettuare qualche partita online riscontrando ottime prestazioni nonostante la qualità basilare della mia connessione internet (una semplice ADSL), notando che è possibile anche avere accesso a contenuti non ancora sbloccati se gli sfidanti sono riusciti ad ottenerli prima di noi. Insomma, un prodotto completo che fortunatamente non scende ad alcun compromesso e che dunque si presenta su Nintendo Switch più in forma che mai.

Se dovessi fare un paragone con un altro titolo simile sicuramente tirerei in ballo Runbow, ma non fatevi ingannare da questa affermazione, in quanto mi riferisco più alle sensazioni offerte dal gioco più che al suo gameplay e contenuti. Sono due progetti completamente diversi ma entrambi in grado di divertire per un numero pressoché infinito di ore. Il numero elevato di personaggi strambi, di power up, così come di tracce audio e persino di DLC (se entrate nel loop difficilmente resisterete al loro acquisto, noi vi avvisiamo) permette a questa nuova versione di essere assolutamente giustificata anche su questa piattaforma che sembra essere pesata apposta per questo genere di giochi. Peccato solo non sia possibile giocare in cross-play, speriamo che gli sviluppatori prendano in seria considerazione questa opzione, anche perché ad oggi i server non ci sono sembrati poi così affollati.

SpeedRunners, nel complesso, è stata un’esperienza davvero piacevole per me nonostante ci siano stati alcuni momenti di alti e bassi. L’ho trovato sia stimolante che gratificante appagante, con una gameplay che mi ha intrattenuto e combattimenti fluidi e divertenti, sia in multiplayer locale che online. La rigiocabilità è sicuramente un aspetto importante del gioco, che grazie al suo stile arcade riuscirà a tenere incollati allo schermo i giocatori più agguerriti. Per quanto riguarda Nintendo Switch non solo segnaliamo che il titolo risulta piacevole al pari della versione Steam, ma siamo abbastanza sicuri di come la sua formula leggera ma assolutamente appagabile si sposi in maniera pressoché perfetta con la filosofia dell’ibrida Nintendo. Ovviamente non vi consigliamo l’acquisto se volete giocarci in single player, più che altro per il fatto che si perde proprio lo spirito di fondo del gioco, ma se avete un gruppo di amici non ve ne pentirete assolutamente. In questo caso vi consigliamo di farlo vostro quanto prima, anche senza aspettare alcuno sconto. In ogni caso vi ricordiamo che è presente una versione DEMO scaricabile gratuitamente, potrebbe essere il vostro perfetto biglietto di accesso in questo straordinario e folle universo!

Non c'è niente di più divertente che mettersi davanti al televisore a giocare in compagnia dei propri amici, che siano questi accanto a noi o dall'altra parte del mondo. Quando un titolo offre la possibilità di giocare in multiplayer, per come la vedo io, questo parte con una marcia in più. E' questo il caso di SpeedRunners, titolo nato dai ragazzi di DoubleDutch Games e giusto di recente su Nintendo Switch grazie al lavoro degli attivissimi tinyBuild, che noi più volte abbiamo avuto il piacere di citare nelle nostre pagine. Se non conoscete il titolo probabilmente è perché non possedete…
Gioco di corse a piedi spietato, in multigiocatore, che mette 4 giocatori uno contro l'altro, in locale e/o online. Corri, salta, oscilla intorno, e usa armi e oggetti subdoli per buttare gli avversari fuori dallo schermo!

SpeedRunners

VOTO FINALE - 7.4

7.4

Gioco di corse a piedi spietato, in multigiocatore, che mette 4 giocatori uno contro l'altro, in locale e/o online. Corri, salta, oscilla intorno, e usa armi e oggetti subdoli per buttare gli avversari fuori dallo schermo!

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi