[Recensione] Super Meat Boy (WiiU eShop)

super meat boy

Super Meat Boy è uno di quei titoli che non avrebbe nemmeno bisogno di una presentazione. Basta guardare su Youtube la quantità di video che dimostrano come il lavoro del Team Meat (studio composto da soli due svilupatori) sia stato apprezzato dai giocatori e di quanto folle possa essere l’idea di… prenderlo alla leggera. Stiamo parlando di un videogioco che gode della fama di platform infernale, capace di mettere a dura prova le skill (ed i nervi) di qualsiasi giocatore, anche dei più ferrati. Potete ben immaginare la mia gioia nello scoprire che il gioco sarebbe finalmente arrivato sull’eShop del WiiU e la mia paura nel doverlo recensire (operazione per la quale è fondamentale portarlo a termine in tempi ragionevoli).

Per chi non lo sapesse, Meat Boy è stato un browser game realizzato in flash del 2008 e Super Meat Boy non è che la sua evoluzione, che ne replica la formula, ma con una realizzazione tecnica e stilistica ovviamente migliore e adattata ai comandi per console. I personaggi sono sicuramente frutto di un viaggio psichedelico di uno degli ideatori visto che sono rappresentati da una bistecca, dalla sua amata benda ed un feto; una storia d’amore che sicuramente rimarrà tra le più assurde ed indimenticabili della storia dei videogame.

super-meat-boy-20091014015938003_640w

Appena avviato, Super Meat Boy cerca di mettere subito in chiaro il suo obiettivo: quello di impedire al giocatore di arrivare alla conclusione dell’avventura con uno score del 100%. Stranamente, però, noterete che non sarà poi così difficile prendere padronanza con i controlli ed iniziare ad intuire l’andamento progressivo della curva di difficoltà. Anche il primo boss vi lascerà abbastanza straniti vista la semplicità con la quale è possibile sconfiggerlo. Con il secondo mondo le cose inizieranno a rendersi più piccanti ma sarete sempre padroni del vostro bocconcino di carne volante. Dal terzo in poi la curva di difficoltà prenderà una bella impennata, ma vi assicuro che fino a qui non si parla quasi mai di difficoltà scoraggianti tali da rendere il gioco impossibile rispetto a quanto possa essere individuato in altri giochi dello stesso genere.

Allora, vi starete chiedendo, come mai la fama di Super Meat Boy è tale da renderlo conosciuto proprio per la difficoltà estrema dei suoi livelli? La risposta risiede tutta nel modo in cui vorrete affrontare l’avventura ed è da attribuire al vostro desiderio di completismo. Innanzitutto, a ciascun mondo si contrappone un mondo parallelo, studiato apposta per rileggere in chiave diabolica i livelli affrontati nella controparte “semplice” del gioco i quali livelli possono essere sbloccati solo battendo il par time nello stage originario. Ciascuno di essi offre elementi di gioco (offensivi ovviamente) aggiuntivi e varianti nel comparto grafico (come ad esempio i meravigliosi stage al tramonto di Donkey Kong). Come se non bastasse molti stage contengono, posizionati a dovere, dei collezionabili sotto forma di bende (20 per ciascun mondo) e delle wrap zone che ci catapultano in minigiochi dalla difficoltà elevata che si ispirano fortemente ai cari coin up di una volta, spesso in stile pixelloso.

WiiUDS_SuperMeatBoy_03_mediaplayer_large

A venire in contro al giocatore che se lo fosse meritato, molti personaggi sbloccabili ispirati alla scena indipendente, potranno aiutare il giocatore grazie alle abilità di quest’ultimo. Per fare un esempio, uno dei primi personaggi sbloccabili è CommanderVideo della serie Bit. Trip, in grado di rimanere sospeso per aria per un paio di secondi dopo aver eseguito un salto… ovviamente lasciandosi dietro la sua splendida scia color arcobaleno.

Non sarà certo una passeggiata riuscire a sbloccarli tutti, ma state ben certi che una volta fatto questi vi aiuteranno non poco a superare quegli stage nei quali il povero Meat Boy rende le cose più complesse a causa dei suoi salti a volte (volutamente) incontrollabili.

La versione WiiU, castrata solo dell’originale editor di livelli, offre una quantità di contenuti non indifferente e può essere considerata una delle versioni più piacevoli grazie alla immancabile funzionalità dell’off tv. Vi assicuro che giocare con lo schermo a pochi centimetri dal proprio visto ad un titolo che richiede salti millimetrici e riflessi d’acciaio aiuta non poco e potrebbe essere uno dei vostri alleati principali.

WiiUDS_SuperMeatBoy_04_mediaplayer_large

Super Meat Boy, da titolo indie qual è, non può ovviamente offrire un comparto grafico paragonabile a quello delle grandi produzioni, tuttavia il risultato rimane encomiabile, sfoggiando una grafica bidimensionale HD di alta fattura senza rallentamenti di sorta. L’impatto visivo è ottimo grazie agli accesi colori e all’art design carismatico che caratterizza il titolo in modo convincente. Potremo visitare diverse ambientazioni come la foresta, l’ospedale, la fabbrica di sale, l’inferno, una città apocalittica e Cotton Alley, un mondo completamente rosa che tanto bene si sposa con l’essere continuamente tritati da una sega rotante.

La colonna sonora non è da meno e dispone di brani molto orecchiabili e capaci nell’incredibile impresa di non stufare mai il videogiocatore, che spesso troverà proprio nella musica uno dei motivi per non rompere il joypad sulla scrivania. Ogni area avrà tre brani, rispettivamente per il Light World, il Dark World e il boss, tutti ben realizzati e adatti all’atmosfera dell’ambientazione. Come se non bastasse, i brani sono stati anche remixati in 8bit per le warp zone, soddisfando così anche i palati retrò.

meat-12

Tirando le somme possiamo sicuramente consigliare l’acquisto a tutti, anche a coloro che sono convinti di non essere in grado di affrontare un gioco dalla fama così “diabolica”. Se non siete dei completisti accaniti non avrete motivo di scoraggiarvi poi così tanto; discorso opposto per chi vuole a tutti i costi sfoggiare un bel 100% sul proprio profilo Miiverse, non è un’impresa impossibile ma per riuscirci avrete bisogno di tirare su le vostre maniche e, perché no, procurarvi qualche joystick di scorta.  Vi ricordo che fino al 26 maggio il titolo è in sconto al prezzo di €11.20, occasione che secondo noi non dovrebbe essere persa.

Super Meat Boy è uno di quei titoli che non avrebbe nemmeno bisogno di una presentazione. Basta guardare su Youtube la quantità di video che dimostrano come il lavoro del Team Meat (studio composto da soli due svilupatori) sia stato apprezzato dai giocatori e di quanto folle possa essere l’idea di… prenderlo alla leggera. Stiamo parlando di un videogioco che gode della fama di platform infernale, capace di mettere a dura prova le skill (ed i nervi) di qualsiasi giocatore, anche dei più ferrati. Potete ben immaginare la mia gioia nello scoprire che il gioco sarebbe finalmente arrivato sull’eShop del…
VOTO FINALE - 8.5

8.5

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi