[Recensione] Trine 2: Complete Story (Switch eShop)

Trine 2 è un gioco eccellente, è bene dirlo immediatamente. Niente è cambiato per smorzare quella qualità in alcun modo nel corso di questi ultimi anni anno, e rimane ad oggi un titolo più bello e giocabile che mai. Nient’altro ha uno stile artistico come Trine 2, e pochi giochi premiano la sperimentazione cooperativa abbastanza bene. Dopo aver adorato il capitolo per WiiU, e corso a recuperare il primo in versione Enhanted su Switch non potevo certo esimermi dal fiondarmi su questa riedizione del gioco che ci porterà non solo tutta la bellezza del gioco originale ma anche di tutti i contenuti aggiuntivi che questo ha ottenuto negli anni successivi al suo rilascio.

La storia segue Amadeus il Mago, Pontius il Cavaliere e Zoya la Ladra, un triumvirato di eroi leggendari convocati dalla misteriosa Trinità per sradicare un male crescente che perde la sua oscura influenza attraverso il mondo dal profondo della Foresta Incantata. Il problema deriva da un paio di sorelle magiche la cui faida tra fratelli sta causando uno squilibrio nella foresta, producendo una fauna dirompente (tra le altre cose serpenti giganti e lumache di dimensioni esagerate) e facendo insorgere la popolazione goblin residente.

Così il terzetto di eroi si dirige verso la Foresta incantata, ognuno dotato di abilità e attrezzature specifiche per superare qualsiasi ostacolo. Pontius gode di attacchi corpo a corpo, equipaggiato con una spada pesante e uno scudo che puoi inclinare per deviare gli attacchi, e in grado di passare a un martello a due mani per abbattere determinati limiti. Amadeus può far levitare oggetti e (più tardi) anche i nemici, o evocare blocchi magici dal nulla e manipolare leve lontane; e poi c’è Zoya, che può usare il suo arco per infliggere danni da lontano, usare il suo rampino per oscillare da certi affioramenti o rendersi invisibile. La magia di Trine trasforma i tre in una sorta di entità unica, permettendoci di passare da una all’altra con la semplice pressione di un pulsante.

Combinando le loro abilità, supererai la maggior parte degli enigmi senza troppa fatica, sebbene Trine 2 occasionalmente ti scagli contro una sfida più interessante. I puzzle possono essere semplici come tirare leve o più complessi come posizionare blocchi magici per sostenere ponti o ricollegare sezioni spezzate usando la telecinesi di Amadeus. Indizi di puntamento moderati significa che raramente avrai un Game Over per i rompicapo falliti, anche se cadi costantemente in buche piene di aculei. Sfortunatamente, lo stesso sistema rende il combattimento troppo facile e rimuove il pericolo da molte trappole che incontri.

Per controbilanciare questo, Complete Story aggiunge una modalità Hardcore al menu principale. Questa modalità aumenta considerevolmente la difficoltà, eliminando una buona parte dei checkpoint e assicurando che la morte di un personaggio sia molto più consequenziale. Purtroppo, questo porta a problemi di per sé, soprattutto perché le fasi platform non sono sempre eccezionali. I personaggi hanno tutti un moto fluttuante nei loro movimenti che può benissimo aggiungere alla fantasia fiabesca di tutto ciò, ma possono rendere piuttosto complicato il salto tra le sporgenze e le piattaforme mobili. Meno checkpoint significano che spesso ti ritrovi a soffrire a causa di salti imprecisi piuttosto che un vero e proprio errore da parte tua – ma ripeto niente di così grave da condizionare l’esperienza di gioco. L’inclusione di una modalità più dura per coloro che si sono lamentati della mancanza di sfida è un bonus solido.

Trine 2: Complete Story include anche i 6 livelli extra tratti dal DLC “The Goblin Menace”, ora unificati in un unico gioco di 19 livelli piuttosto che in un paio di capitoli separati. La cosa migliore di questo è che la progressione del personaggio continua, creando un’esperienza molto più coesa e considerevolmente più lunga. C’è anche un 20 ° livello sbloccabile che richiede di trovare mappe segrete in casse del tesoro per sbloccarlo.

Chiunque abbia giocato a Trine 2 nelle sue precedenti incarnazioni saprà che è un gioco assolutamente bellissimo. I colori ricchi si combinano per presentare un pallet che fa venire l’acquolina in bocca, e la versione Switch è, francamente, stupenda. Senza esagerare ritengo che Trine 2: Complete Story potrebbe anche essere uno dei giochi più belli della line-up di questa fantastica console. Il gioco presenta così tante ambientazioni mozzafiato che è una gioia anche solo sedersi e guardare gli sfondi e i livelli. Forse, ad essere pignoli, ci potrebbe essere un po più vegetazione nel gioco di quanto mi sarebbe piaciuto, a volte rendendo difficile vedere determinati oggetti nell’ambiente, ma nel complesso, Trine 2 rimane un bellissimo gioco dopo tutto questo tempo. Il doppiaggio (solo inglese) è affascinante, ben recitato e eseguito, e la musica evoca il mondo fantasy che ritrae Trine 2.

Ancora progettato per la co-op, Trine 2: Complete Story prende vita quando giochi con gli amici. Quella che inizialmente è una sfida abbastanza scoraggiante quando giocata da sola diventa un parco giochi quando è gradita con gli amici, mentre sperimenti varie abilità come la levitazione di Amadeus e lo scudo di Pontius.

Trine 2: Complete Story è ancora un gioco affascinante e la versione Switch è l’iterazione definitiva a una certa distanza, ovviamente in attesa del 3 capitolo o addirittura del 4 che è stato annunciato proprio ieri. Trine 2: Complete Story è altrettanto eccezionale di quando è stato rilasciato inizialmente il gioco originale. Sia che tu giochi da solo, in locale o online con gli amici (buona fortuna a trovare un gioco con online, però), Trine 2: Complete Story è un’avventura che vale la pena con enigmi intelligenti e furbi, un superbo livello di progettazione, un sistema di fisica stellare e un glorioso presentazione.

Trine 2 è un gioco eccellente, è bene dirlo immediatamente. Niente è cambiato per smorzare quella qualità in alcun modo nel corso di questi ultimi anni anno, e rimane ad oggi un titolo più bello e giocabile che mai. Nient'altro ha uno stile artistico come Trine 2, e pochi giochi premiano la sperimentazione cooperativa abbastanza bene. Dopo aver adorato il capitolo per WiiU, e corso a recuperare il primo in versione Enhanted su Switch non potevo certo esimermi dal fiondarmi su questa riedizione del gioco che ci porterà non solo tutta la bellezza del gioco originale ma anche di tutti…
VOTO FINALE - 8.8

8.8