[Recensione] Unit 4 (Switch eShop)

Personalmente, ti perdonerei per non aver saputo di Unit 4 prima di ora. Anche dopo aver letto del gioco sul Nintendo Switch eShop, non ero del tutto sicuro di cosa aspettarmi da questo titolo indie. La descrizione fornita fornisce una lunga spiegazione che copre vari elementi come la trama, gli eroi e il gameplay. Bollendolo fino ai pezzi più importanti ci lascia con un malvagio esercito alieno che va in giro e ruba sacri artefatti necessari per tenere insieme i loro rispettivi pianeti. Vicino al fondo, ho notato un elenco di molte altre promesse che sono diventato sempre più scettico mentre le leggevo, ma di più su di esse più tardi.

“Dare credito dove è dovuto” è uno dei miei mantra personali che mi tiene obiettivo quando ripasso i giochi. A tal fine, vorrei ricordare che Unit 4 usa quattro eroi diversi e intercambiabili è interessante e ha un sacco di potenziale ai miei occhi. Ognuno di questi personaggi è visivamente diverso (build, dettagli e colore) pur avendo poteri unici. Il nostro eroe blu ha il potere di fare un doppio salto e attaccare ai muri ed è il personaggio più semplice del gruppo. L’eroe rosso molto più grande può lanciare una breve distanza mentre danneggia o spinge qualsiasi cosa sul suo percorso (nemici o scenari). Il prossimo è l’astuto eroe verde con il rampino che può essere usato per attaccarsi alle superfici o sconfiggere i nemici. Infine, abbiamo il misterioso eroe giallo che può trasformarsi in un fantasma per fare una varietà di cose, dal galleggiamento al possesso di nemici.

Il modo in cui questi poteri vengono usati nel gameplay varia notevolmente, in quanto molte delle piattaforme retro possono essere affrontate in molti modi diversi. Ad esempio, una sezione può avere più piattaforme per saltare tra e due nemici di terra nel modo. In questo caso, gli eroi blu e gialli potrebbero usare i loro rispettivi poteri per passare il pericolo, mentre gli eroi rossi e verdi potrebbero eliminare il pericolo con i loro poteri prima di andare avanti. Questo tipo di scelta è meravigliosa ed è la pietra angolare di ciò che rende questo gioco attraente. Fortunatamente, i giocatori avranno molte possibilità di usare tutti i diversi poteri attraverso i livelli di stile retrò che il gioco ha da offrire. Tutto in Unit 4 sembra essere stato strappato da un titolo molto più antico mentre faceva battute e riferimenti su molti altri titoli.

Dopo aver tentato inutilmente di “attivare la co-op” nei primi due livelli del gioco, sono stato informato che stavo andando in quella direzione nel modo sbagliato. Poco dopo questa rivelazione, ho deciso di provare i livelli che stavo avendo problemi in precedenza. Con un amico che gioca al mio fianco, le cose sono andate molto meglio e mi sono ritrovato a ridere delle nostre molte morti insieme. Ancora non mi sono trovato a godermi il gioco tanto quanto le sciocchezze in cui io e il mio amico siamo finiti. Certo, con il funzionamento cooperativo, Unit 4 ha creato un gioco molto più avvincente. Detto questo, ho ancora avuto alcuni problemi. L’aderenza ai muri avviene sempre, ma di solito lo smontaggio porta a morte. Mi sono ritrovato a lanciarmi in un solo nemico per imbattersi in un altro, una volta che il mio trattino era finito. Potevo a malapena puntare il rampino poiché raccoglie il più piccolo cambiamento del bastone. In effetti, l’eroe giallo è l’unico che non mi ha deluso più e più volte.

Poiché la morte è provocata da un singolo tocco, commettere un errore significa partire dall’ultimo checkpoint (a meno che non sia in co-op). Questi posti di controllo sono una manna dal cielo perché mi ci sono voluti quasi venti minuti per finire ogni livello da solo. Questo è senza alcuna esplorazione (non che ho visto molto da esplorare oltre ad altri percorsi) poiché ero troppo preoccupato che sarei morto e ho dovuto ricomporre una sezione ancora più di quanto non avessi già fatto. Ciò è reso molto meno frustrante con un partner cooperativo (o tre). Avere livelli lunghi è perfetto quando ci si sente onesti ed è divertente giocare. Sfortunatamente, devo segnalare che Unit 4 tira alcuni trucchi sporchi per impedire ai giocatori di ripetere parti di livelli che dovrebbero essere semplici. Il miglior esempio che ho di questo è stato quando ho usato l’eroe rosso per rompere un grande blocco di ghiaccio solo per scoprire che aveva delle punte al di sotto di esso, che mi hanno ucciso all’istante. Oltre a momenti come questo, il principale capo che ho incontrato era semplicemente una prova di memoria poiché diventava troppo veloce per battere con il riflesso. Il combattimento non è stato difficile (colpire il punto debole tre volte), ma ricordando dove essere e quando è stato frustrante e abbastanza noioso.

Non intendo sembrare così negativo in questo gioco, ma credo di sapere qual è il vero problema. Mentre Unit 4 ha gli sguardi della vecchia scuola e il suono basso, porta anche i problemi di questi giochi retrò. Sono tutto per un gioco difficile, ma è accettabile solo quando il gioco è difficile perché richiede abilità, non perché al giocatore viene chiesto di eseguire compiti sullo stick analogico anziché sul D-pad. L’inclusione della co-op è probabilmente la sua unica grande grazia salvifica. Semplicemente grazie alla sua aggiunta, sono stato in grado di riprodurre diversi livelli divertendomi molto di più rispetto a prima. Se non fosse semplicemente per il capo noioso e il modo odioso in cui i personaggi cadono a malapena fino alla morte, sarei in grado di dare al gioco un punteggio ancora più alto. Posso vedere quale Unit 4 voleva essere, ma devo dire che a malapena manca il marchio a causa di questi problemi.

Personalmente, ti perdonerei per non aver saputo di Unit 4 prima di ora. Anche dopo aver letto del gioco sul Nintendo Switch eShop, non ero del tutto sicuro di cosa aspettarmi da questo titolo indie. La descrizione fornita fornisce una lunga spiegazione che copre vari elementi come la trama, gli eroi e il gameplay. Bollendolo fino ai pezzi più importanti ci lascia con un malvagio esercito alieno che va in giro e ruba sacri artefatti necessari per tenere insieme i loro rispettivi pianeti. Vicino al fondo, ho notato un elenco di molte altre promesse che sono diventato sempre più scettico…
VOTO FINALE - 6.8

6.8

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi