[Recensione] Windscape

Sviluppato da Magic Sandbox, e pubblicato su Nintendo Switch da Headup Games, Windscape è un’adorabile avventura in prima persona con deliziose peculiarità che offre un’esperienza rilassante e piacevole, ma non è senza le sue peculiari scelte di design che ti costringono a mettere in pausa e mettere in discussione ciò che sta accadendo. Ambientato in una terra pericolosa di isole in volo, il gioco inizia con te mentre Ida, la figlia dei contadini, si lancia nel mondo per un compito semplice per suo padre. Le cose si intensificano rapidamente come spesso accade in queste situazioni e, mentre c’è una progressione logica in questi eventi, la narrazione per spiegarla è sottilissima al punto di rompere ogni sospensione dell’incredulità. Passare da una semplice consegna in città per ottenere un pubblico con il re e inviato in un’isola galleggiante lontana via dirigibile all’interno di quello che sembra lo stesso giorno, se non poche ore, senza addestramento, alleati o anche una spiegazione solida oltre “chiaramente sei speciale” esagera la mente.

Mentre alcuni criticheranno un gioco per l’estetica poligonale, Windscape lo usa per accentuare ulteriormente il suo fascino. Con colori vibranti e un suono davvero classico 16 bit ispirato, sembra un titolo di Elder Scrolls più accessibile e meno scoraggiante, il tipo di gioco che farai giocare ai tuoi bambini che non sono ancora pronti a fare troll con il massacro. Il combattimento, in particolare, è familiare e ho apprezzato il fatto che le barre della salute nemica mostrassero le loro resistenze quindi sapevi che cosa avevi bisogno per vincere il combattimento. Il blocco con uno scudo era quasi istantaneo; fantastico come ho giocato ai giochi prima di dove ci vogliono secondi preziosi per alzare uno scudo in cui non hai protezione mentre lo fai. Apprezzo molto anche il fatto che tu possa scattare in qualsiasi direzione indipendentemente da dove ti trovi, rendendo più facile l’evasione degli attacchi nemici. Ci sono anche due pulsanti per lo scatto con L che rende più facile per lunghe distanze e premendo la L Stick più facile per schivare rapidamente.

Per ognuna di queste caratteristiche piacevoli, tuttavia, Windscape offre anche strane scelte progettuali che – pur non rompendosi – sono strane. Lo spostamento nel menu visualizza un cursore del mouse anziché selezionare semplicemente ciascuna opzione come un normale menu. Le schermate di caricamento non mostrano alcun tipo di animazione reattiva e quindi mi sono spesso interrogato se il gioco è stato bloccato e la raccolta degli oggetti per la creazione mostra un timer per il conto alla rovescia per quanto tempo ci vuole per raccogliere gli oggetti. Mentre riesco a capire questa caratteristica per un’attività come l’estrazione o il taglio di un albero, l’uso di questo sistema per estrarre cipolle e funghi dal terreno sembra non essere necessario. Le barre della salute del nemico galleggiano sopra la testa dei nemici, tuttavia, in corpo a corpo, si trova appena abbastanza in alto da smettere di attaccare o tirare indietro per vedere i progressi compiuti. Forse la decisione più curiosa è che le tue monete non appaiano sul tuo profilo ma piuttosto nel tuo inventario come oggetto. Ciò che rende problematico qualsiasi spazio oggetto che superi le 100 unità mostrerà 99+ di detto oggetto. Questo mi dice che ho oltre 100 monete, ma non ho idea di quanti soldi ho per comprare forniture o armature. Ho visto monete prima nell’inventario di un personaggio, ma non ho idea di quanti soldi ho.

Crafting è una parte enorme di Windscape ed è gestito in modo meraviglioso. Pozioni, attrezzi, incantesimi, persino il cibo richiedono tutti gli ingredienti che puoi trovare regolarmente nel mondo. Una volta che hai imparato una ricetta, devi solo selezionarla per iniziare la creazione ed è abbastanza soddisfacente raccogliere i materiali per la lavorazione. Abbattere un albero ti dà dei tronchi, che possono essere bruciati in carboncino e usati per nutrire le fiamme per creare armi e armature. È interconnesso e logico, ti fa sentire ulteriormente realizzato ed è un sistema piacevole che aggiunge un po ‘di realismo a questo mondo fantastico.

Windscape si basa anche su punti di salvataggio, qualcosa che sembra dimenticato da tempo. I punti di salvataggio vengono visualizzati piuttosto frequentemente nel gioco e ripristinano la tua salute, quindi se ne noti uno leggermente fuori mano vale la pena di andare avanti solo per la ricarica gratuita, poiché la salute non si rigenera. I giochi spesso si divertono a mettere easter egg ovunque, e Windscape non fa eccezione. Tutto questo contribuisce al fascino del gioco, ma mi sembra un equilibrio imbarazzante con quelli che sono i reali difetti del titolo. Per il piacevole combattimento e l’atmosfera c’è il sistema di inventario scomodo e la barra della salute nemica. Ad opporsi agli apprezzati easter egg ci sono le AI che cercano di attraversare i muri. Per l’impressionante fisica degli oggetti fragili e la gioia degli ingredienti collettivi, hai nemici senza battito fisso che fissano la tua anima mentre muoiono. Quello che spicca di più come un difetto all’inizio del gioco arriva nel sistema di ricerca. Dopo aver completato qualsiasi obiettivo all’inizio del gioco, il segnalino ricerca non si aggiorna. Quando ho chiesto di recuperare le scorte per un fabbro, avevo trovato i suoi beni e tuttavia il pennarello era rimasto nella zona in cui li avevo trovati, invece di indirizzarmi verso il luogo dei fabbri. Questo è successo per quasi tutte le ricerche fino a quando non ho raggiunto la prossima isola da esplorare.

Windscape è un’esperienza deliziosa e affascinante, tuttavia, per tutto quello che ho trovato divertente è stato qualcosa di leggermente diverso che mi ha fatto pensare che avrebbe potuto usare solo un po ‘più di tempo per lo sviluppo. Sebbene nulla sia stato rivoluzionario, si spera che questi problemi vengano affrontati nelle patch future in quanto si sentono come piccoli bug che potrebbero essere eliminati subito dopo il rilascio. È un’avventura divertente per chi è alle prime armi per la formula open world o per coloro che cercano un’esperienza rilassante che non devono prendere troppo sul serio.

Sviluppato da Magic Sandbox, e pubblicato su Nintendo Switch da Headup Games, Windscape è un'adorabile avventura in prima persona con deliziose peculiarità che offre un'esperienza rilassante e piacevole, ma non è senza le sue peculiari scelte di design che ti costringono a mettere in pausa e mettere in discussione ciò che sta accadendo. Ambientato in una terra pericolosa di isole in volo, il gioco inizia con te mentre Ida, la figlia dei contadini, si lancia nel mondo per un compito semplice per suo padre. Le cose si intensificano rapidamente come spesso accade in queste situazioni e, mentre c'è una progressione…
VOTO FINALE - 7.1

7.1

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi