Zelda Breath of the Wild 2: Un delizioso fan-made con lo stile grafico di Link’s Awakening

Sono moltissimi i fan che attendono di scoprire ulteriori dettagli sul sequel di The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

Il gioco, annunciato al termine dello scorso E3, ancora non si fa rivedere e a oggi resta un alone di mistero la nuova avventura di Zelda e Link che offrirà ai giocatori così come il titolo, su cui ci sono stati tanti rumor (Breath of the Darkness? Bound of the Triforce? Chissà!).

In ogni caso c’è anche chi sa pazientare e, nel frattempo, ne approfitta dedicandosi a delle fan art o a dei video creativi incentrati sul gioco.

Vi ricordate quell’ utente che postò un rifacimento a 64 bit del trailer del gioco?

Quella notizia, però, risale a qualche tempo fa.

E adesso?

Adesso succede che è comparso su Twitter un altro lavoro.

Ad averlo caricato è stato l’ utente Stephen J. Plant che ha ricreato alcune sequenze apparse nel trailer usando lo stile plasticoso del remake di Link’s Awakening, uscito per Switch lo scorso settembre.

Che ne pensate? Fatecelo sapere e diteci anche se vi siete divertiti con i giochi della serie qui citati (eccezion fatta per questo fantomatico sequel) e già disponibili per Switch.

Fonte

What if the next Zelda game… had the same art style as the previous Zelda game? Well it might look something like this: Here are the fruits of my latest endeavor in Blender. #BreathoftheWild2 #LinksAwakening #BreathoftheWild pic.twitter.com/Mli7KrymDO

— Stephen J. Plant 🇨🇦 (@StephenJPlant) January 27, 2020